Gol di Mandzukic in Juventus Inter, è la quarta rete del croato nelle ultime 5 partite: VIDEO

Serie A

Fabrizio Moretto

Il croato sempre più decisivo per Allegri: quarto gol nelle ultime cinque partite, 29 in Serie A. Quando segna è una sentenza che vale sempre tre punti per i bianconeri. E Allegri se lo coccola: "È un giocatore da Triplete"

JUVE-INTER: HIGHLIGHTS E CLASSIFICA

MANDZUKIC STENDE L'INTER, FINISCE 1-0

ALLEGRI: "MANDZUKIC È UNO DA TRIPLETE"

Sull'orologio corre il minuto 66. Cancelo confeziona il cross dalla sinistra e Mandzukic spinge la palla in rete con un colpo di testa che anticipa tutti sul tempo. 1-0 finale e Juve che mette in archivio l'ennesima vittoria stagionale, la 17^ per la precisione. Continuando così, il copione rischia di essere confuso con tante altre partite. Non è più una novità, infatti, assistere a dei successi bianconeri decisi dall'attaccante croato, in gol per la quarta volta nelle ultime cinque partite giocate. Il periodo d'oro del centravanti ex Bayern è cominciato lo scorso 11 novembre, subito dopo lo stop subito a causa di una distorsione alla caviglia: trasferta a San Siro contro il Milan e altro colpo di testa vincente, completato poi dal raddoppio di Cristiano Ronaldo. I due si sono scambiati ruolo nel match successivo, contro la SPAL, con Mandzukic che ha messo la firma anche sul successo Champions contro il Valencia, prima di fermarsi temporaneamente a Firenze e riprendere a gonfiare la rete contro l'Inter. Prima dell'infortunio, il croato aveva già lasciato il segno in altre 4 occasioni e ora vede vicino il primato di gol personali registrato nel 2015-16. Per raggiungere la doppia cifra, infatti, mancano tre centri e oltre un intero girone a disposizione. Una crescita continua e imponente, portata avanti da un calciatore che, nonostante i suoi 32 anni e la travolgente esperienza Mondiale, mette in mostra un carattere fuori dal comune.

Da BB a MM17, l'infallibilità dell'ammazza-grandi

Il miglioramento di Mandzukic non può che far sorridere il suo allenatore. "Se è uno dei giocatori a cui non rinuncerei mai? Io guardo a chi vince e mi sembra che da quando sia andato via dal Bayern, ad esempio, i tedeschi non abbiano vinto più nulla in Europa - dice Allegri -. Era lui il centravanti del Bayern che vinse il Triplete. Sono giocatori 'pesanti' che stanno dentro la partita con fisicità". Il suo contributo fa bene anche a Cristiano Ronaldo che, in pochi mesi, è passato dal condividere il reparto offensivo con Bale e Benzema a fare da partner al croato. E il numero 17 nella Juve riesce a fare entrambe le cose: gioca sull'esterno, dando un apporto ugualmente valido sia in attacco che in difesa, e fa da boa centrale. Per i bianconeri rappresenta ormai una sicurezza e, quando segna, anche una certezza. Quello rifilato ad Handanovic, infatti, è il 29° centro in Serie A, distribuiti in 27 partite nella quale il suo gol è corrisposto ad una vittoria per la sua squadra. E anche le sue reti sono di quelle 'pesanti'. Mandzukic ha punito tutte le big affrontate finora in campionato, esibendo il suo urlo anche contro Lazio e Napoli - due volte - oltre alle milanesi. Un elemento fondamentale per Allegri, un giocatore da Triplete.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche