Juventus, Douglas Costa in esclusiva: "Spettacolo? Lo facciamo quando serve"

Serie A

L’esterno offensivo brasiliano ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport del momento attraversato dalla squadra bianconera: "Siamo migliorati e abbiamo raggiunto un record importante. Magari non giochiamo sempre bene, ma nei momenti fondamentali ci siamo sempre"

GOL E HIGHLIGHTS

JUVE-INTER 1-0: BIANCONERI DA RECORD. HIGHLIGHTS E CLASSIFICA DELLA SERIE A

JUVENTUS, ALEX SANDRO RECUPERATO PER LO YOUNG BOYS: LE PROBABILI FORMAZIONI

Dal momento attraversato dalla sua Juventus alle possibili rivali in campionato, fino all’importanza della prossima partita in Champions League. Tanti gli argomenti trattati da Douglas Costa, intervenuto in esclusiva ai microfoni di Sky Sport. Non ancora decisivo come accaduto nella passata stagione, l’esterno offensivo brasiliano ha parlato innanzitutto degli incredibili risultati ottenuti dalla squadra di Allegri. Con la vittoria arrivata nell’ultimo turno di campionato, infatti, i bianconeri hanno conquistato 43 punti su 45 a disposizione. Un vero e proprio record: "Abbiamo raggiunto un record importante – ha detto Douglas Costa – e da quando sono arrivato siamo migliorati. Magari in alcuni momenti, a volte, non giochiamo sempre bene, ma nei momenti chiave ci siamo. Non creiamo tanto, ma sfruttiamo le opportunità. La squadra è veramente forte".

Le rivali, Ancelotti e la Champions

Spazio poi a un pensiero sulle possibili rivali, Douglas Costa non ha escluso nessuno: "Il Napoli è sicuramente una rivale – ha proseguito -, ma anche l’Inter ha giocato alla pari contro di noi. Anche il Milan gioca bene e lo stesso vale per la Roma. Ancelotti? E’ stato una bella persona con me al Bayern, mi ha sempre trattato bene, con trasparenza. In quell’annata, però, io ho iniziato la stagione un po’ più tardi rispetto ai compagni a causa di un infortunio e, quando finalmente sono rientrato, la squadra era già pronta. Però Ancelotti è stato sempre molto corretto con me". In chiusura una battuta sulla situazione della Juventus in Champions: con una vittoria nell’ultimo turno contro lo Young Boys i bianconeri chiuderebbero il girone al primo posto. "Non ci è piaciuto perdere quella partita col Manchester in casa – ha concluso Douglas Costa - e penso che arrivare primi sia importante per il prosieguo del nostro lavoro".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche