Napoli Spal 1-0, decide un colpo di testa di Albiol: GOL E HIGHLIGHTS

Vittoria importantissima per la squadra di Ancelotti che piega i ferraresi grazie a un gol del difensore centrale, arrivato al termine di un primo tempo senza troppe emozioni. Molto più viva la sfida nella ripresa: Insigne prende la traversa, Mertens il palo e nel finale Meret è costretto a diventare protagonista

MILAN-FIORENTINA 0-1: GOL E HIGHLIGHTS

SERIE A, TUTTI I GOL

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA

NAPOLI-SPAL 1-0

46' Albiol

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam (79' Luperto); Callejon, Rog (61' Ruiz), Hamsik, Zielinski; Mertens (83' Diawara), Insigne. All. Ancelotti
SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Djourou (42' Vicari), Bonifazi (83' Floccari); Lazzari, Schiattarella, Valdifiori (69' Valoti), Kurtic, Fares; Paloschi, Antenucci. All. Semplici
Ammoniti: Schiattarella, Hamsik, Kurtic, Rog

1 nuovo post
- di Redazione SkySport24
- di Redazione SkySport24
- di Redazione SkySport24
- di Redazione SkySport24

41 punti per il Napoli, che dopo 17 partite di Serie A, nell’era dei tre punti a vittoria, ha fatto meglio solamente nel 2017/18 (42).

- di Redazione SkySport24
E' FINITA, IL NAPOLI BATTE 1-0 LA SPAL GRAZIE A ALBIOL E MERET
- di Redazione SkySport24
93' - Miracolo di Meret sul colpo di testa di Fares proprio all'ultimo respiro della gara
- di Redazione SkySport24

91' - Grande parata di Meret su Paloschi, bravissimo a scappare alla difesa azzurra sul filo del fuorigioco e a calciare forte in direzione della porta del Napoli. Il giovane numero uno azzurro però risponde presente

- di Redazione SkySport24
83' - Doppia sostituzione di Napoli e Spal. Per i padroni di casa fuori Mertens e dentro Diawara. Per i ferraresi è il turno di Floccari che prende il posto di Bonifazi
- di Redazione SkySport24
80' - Palo di Mertens, clamorosa occasione per il Napoli. Grande duetto tra Insigne e il belga che salta Gomis e da posizione defilata non riesce a infilare la porta vuota. La palla poi arriva a Callejon che si fa respingere la palla in angolo
- di Redazione SkySport24

In otto delle nove partite casalinghe in questo campionato il Napoli ha effettuato almeno 20 conclusioni.

- di Redazione SkySport24
75' - Tentativo abbastanza velleitario di Insigne che dopo aver preso la corsia centrale del campo prova a beffare Gomis con un pallonetto che però il portiere della Spal blocca senza problemi
- di Redazione SkySport24
70' - Secondo cambio per la Spal: fuori Valoti, dentro Valdifiori
- di Redazione SkySport24

69' - Koulibaly vicinissimo al gol del raddoppio, ma il suo colpo di testa a pochissimi metri da Gomis si spegne di pochissimo a lato

- di Redazione SkySport24
65' - Altro brivido per il Napoli a causa dell'incursione di Fares che, imbeccato da Kurtic, supera Hysaj in dribbling ma col destro spara alto
- di Redazione SkySport24
62' - Ci prova Mertens da fuori area: destro a giro e parata a terra di Gomis
- di Redazione SkySport24

60' - Giallo per Rog, colpevole di aver fermato con le cattive Fares

- di Redazione SkySport24
58' - Grande numero in area di Insigne che si libera di Fares e poi mette in mezzo: sull'assist del numero 24 però c'è l'intervento in scivolata dell'esterno sinistro che stoppa la palla con la mano. Dopo il silent check con il Var La Penna fa riprendere il gioco
 
- di Redazione SkySport24
58' - Altra occasione per la Spal e altra parata di Meret. Questa volta è Lazzari a impensierire in una parata a terra sul primo palo il portiere di Ancelotti
- di Redazione SkySport24
- di Redazione SkySport24

Il difensore centrale e il portiere, ovvero l'importanza delle basi. In assenza del centravanti principe sono loro a far continuare la corsa del Napoli di Ancelotti, che ancora una volta mischia le carte a tavola senza però cambiare il risultato finale: vittoria e pressione alla Juve, impegnata contro la Roma nella serata pre natalizia dell'Allianz. Ma che fatica contro questa Spal. Nel primo tempo a causa soprattutto della  disposizione difensiva di Semplici, che ha tolto certezze e idee al centrocampo nerazzurro e lasciato praticamente nessuna occasione al duo di funamboli composto da Insigne e Mertens. Nel secondo invece per una sorta di strana leggerezza dei padroni di casa, che creano molto, sprecano ancora di più e alla fine devono aggrapparsi ai guantoni di Meret, autore di almeno 4 parate e assolutamente decisivo nei minuti conclusivi prima su Paloschi e poi su Fares.

Il portiere, dunque, tra l'altro alla sua prima da titolare in campionato. Ma prima di lui anche il suo fido guardiano Albiol, solitamente impegnato a stoppare le giocate avversarie ma oggi protagonista nell'area avversaria con quello stacco mortifero a scaldare un primo tempo nel quale i tifosi avevano avuto pochi spazi per poter sussultare. Perfetto l'anticipo sul primo palo dopo la pennellata di Mertens, così come altrettanto sontuosa è stata la partita del suo socio difensivo Koulibaly, sembrato praticamente su ogni pallone. Nella ripresa, però, complice anche un atteggiamento più aperto della Spal, la gara si è accesa, anche i ferraresi hanno cominciato ad attaccare e come risultato lo spettacolo ne ha usufruito. Azioni da una parte e dall'altra, col Napoli ovviamente molto più pericoloso ma incapace di archiviare il risultato col secondo gol. Traversa scheggiata da Insigne, palo di Mertens dopo un'azione da applausi col compagno di reparto e poi la paura finale. Ci ha pensato il portiere, però, nuova speranza del calcio italiano. D'altronde gioca anche lui per il Napoli. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche