Inter, il giorno dopo la sospensione Nainggolan arriva alla Pinetina in anticipo. Poi i selfie coi tifosi

Serie A

Dopo la sospensione il belga arriva in anticipo all’allenamento, poi svolto col gruppo. All'uscita autografi e selfie coi tifosi. E nel frattempo Radja è "sparito" dai social

INTER-NAPOLI LIVE

NAINGGOLAN SOSPESO, SALTA IL NAPOLI

TUTTE LE VOLTE CHE HA FATTO DISCUTERE. VIDEO

Il giorno dopo la sospensione Radja Nainggolan manda un chiaro messaggio all’Inter: il belga è arrivato alla Pinetina con quindici minuti di anticipo. Come a dire di aver recepito la punizione e di averla accettata. Niente più ritardi, ma anzi arrivo un quarto d’ora prima rispetto all’orario prefissato delle 10, con allenamento alle 11, come attestato di buona volontà. L’ex centrocampista della Roma ha dunque preso parte all’allenamento con tutta la squadra, perché è stato sì sospeso dall’attività agonistica ma non messo fuori rosa: ad Appiano prima una sessione video poi la palestra; e solo alla fine il lavoro tecnico sul campo con torello e possesso palla. 

Selfie coi tifosi

Al termine della seduta il belga ha così lasciato Appiano, come tutto il resto della squadra: tra i primi ad arrivare e tra gli ultimi ad andarsene. Belle le immagini fuori dai cancelli della Pinetina con tanti autografi e selfie coi tifosi: Nainggolan si è infatti trattenuto a lungo, nonostante il volto visibilmente dispiaciuto per quanto accaduto e lo stop forzato. Simbolo della sua voglia di farsi perdonare e del fatto che i presenti non mostrino alcun rancore nei suoi confronti.

Radja out col Napoli, cosa è successo

L’arrivo in anticipo all’allenamento di Nainggolan segue di ventiquattro ore la turbolenta giornata che ne ha portato alla sospensione dall’attività agonistica. Il problema nell’ennesimo ritardo del belga alla Pinetina, questa volta non perdonato e che ha portato allo stop (salterà la partita col Napoli del 26 dicembre) e alla multa (sicuramente superiore a 30.000 euro) prevista dal regolamento interno della società. Un segnale forte per tutta la squadra.

Il ninja "scompare"

La prima risposta di Nainggolan dopo la sospensione era però già arrivata dai social network, gli stessi che in passato lo misero nei guai come in quel video lo scorso capodanno ai tempi della Roma. Il belga ha cancellato il proprio profilo Instagram decidendo così di “scomparire”. Altro segnale del voler dedicarsi solo all’Inter e al duro lavoro?

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche