Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
26 dicembre 2018

Cristiano Ronaldo entra e segna, Chiellini: "Quando la Juve soffre CR7 c'è sempre"

print-icon

L'attaccante portoghese decisivo anche a gara in corso, sua la rete del 2-2 sul campo dell'Atalanta. Chiellini lo esalta: "Nei momenti di difficoltà della squadra lui ha dato quel qualcosa in più"

CR7 ENTRA E SALVA LA JUVE: 2-2 CON L'ATALANTA

ALLEGRI: "DA PRESIDENTI PAROLE PESANTI SU ARBITRI"

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Decisivo pur partendo dalla panchina: Cristiano Ronaldo entra e segna, un inedito o quasi viste le rarissime volte in cui il portoghese non è stato mandato in campo dal primo minuto in carriera. CR7 non è sfuggito però alla legge del turnover di Max Allegri, che nel match di campionato contro l'Atalanta ha deciso di concedergli un turno di riposo salvo poi farlo entrare in campo nella ripresa quando la Juventus era sotto di un gol (2-1) allo Stadio Atleti Azzurri d'Italia. La risposta del portoghese? Immediata e… decisiva: Cristiano Ronaldo prende il posto di Khedira al minuto 64 e dopo appena quattordici minuti segna la sua prima rete di testa in Serie A, quella del 2-2 finale, la dodicesima in campionato. Ma qual è stata l'ultima volta prima di questo match in cui Cristiano Ronaldo ha segnato entrando dalla panchina? Bisogna riavvolgere il nastro all'agosto 2017, Supercoppa di Spagna tra Barcellona e Real Madrid: 1-3 il finale, con il portoghese che realizzò la rete del momentaneo 1-2 subentrando a Benzema. L'ultima volta in cui CR7 entrò dalla panchina in campionato, invece, risale al maggio 2013 nel match di Liga tra Espanyol e Real Madrid.

Chiellini: "Ronaldo decisivo anche in 20 minuti"

A rimarcare l'importanza di Cristiano Ronaldo nella Juventus arrivano le parole di Giorgio Chiellini a Sky Sport: "Quest'anno ci sono stati tre momenti in cui eravamo in difficoltà e sotto nel risultato: le gare contro il Napoli, l'Empoli e l'Atalanta. Non è un caso che in queste tre partite Cristiano abbia fatto Cristiano", le parole del capitano bianconero. "Ronaldo è un giocatore decisivo, lo sapevamo: nei momenti fondamentali riesce a tirar fuori quel qualcosa in più che ha dentro. E' stato maturo, ci sta riposare perché non si può essere sempre al top quando si disputano così tante partite ma si può essere decisivi anche quando si giocano 20' e lui lo ha dimostrato", ha concluso Chiellini.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi