Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
12 gennaio 2019

Primavera, Juventus-Roma 1-3: la doppietta di Celar firma il sorpasso dei giallorossi

print-icon

La Roma di Alberto De Rossi espugna Vinovo grazie ad un super Celar, autore di una doppietta. Buona prova della Juventus che, però, subisce il sorpasso dei giallorossi in classifica

CR7, 11 ANNI FA LA PRIMA TRIPLETTA, POI ALTRE 50

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

JUVENTUS-ROMA 1-3

43', 47' Celar (R), 56' Nicolussi (J), 58' Pezzella (R)

JUVENTUS (4-3-3): Loria; Bandeira (76′ Meneghini), Boloca, Capellini, Anzolin; Morrone (76′ Leone), Nicolussi, Portanova (46′ Moreno); Monzialo (55′ Frederiksen), Petrelli, Fagioli. All.: Baldini
ROMA (4-3-3): Greco; Parodi (89′ Santese), Trasciani (80’Coccia), Cargnelutti, Semeraro; Riccardi, Pezzella, F. Greco; D’Orazio (64′ Cangiano), Celar, Besuijen (64′ Sdaigui). All.: De Rossi

Sorpasso riuscito da parte della Roma Primavera che a Vinovo si impone sulla Juventus con il risultato di 1-3 e scavalca in classifica i bianconeri di Baldini. Un match ad altissima tensione quello tra le due squadre, che si sono affrontate a viso aperto sin dal fischio di avvio. Primi 20’ minuti a ritmi altissimi, con continui botta e risposta, ma la non perfetta precisione degli attaccanti e l’attenzione dei reparti difensivi mantengono il risultato sullo 0-0. Al 24’ sono i padroni di casa ad andare vicinissimi al vantaggio: Fagioli va a colpo sicuro sugli sviluppi di un corner ma la difesa della Roma riesce a spazzare in qualche modo. Le occasioni si susseguono da una parte all’altra ma è la formazione di De Rossi ad andare in vantaggio al minuto 43: Celar riceve palla e, complice la non perfetta marcatura dei difensori bianconeri, riesce a girarsi e battere Loria.

Secondo tempo che inizia sulla falsa riga del primo, con il raddoppio della Roma con il solito Celar, bravo a sfuggire alla difesa bianconera e battere Loria per la seconda volta. Non si arrende, però, la Juventus che continua ad attaccare fino a trovare il gol che riapre la partita grazie all’inserimento di Nicolussi. La gioia dei ragazzi di Baldini, però, dura appena due minuti: Loria (giornata no per il portiere della Juventus) si lascia scivolare sotto le gambe un tiro dal limite di Pezzella e spalanca per la terza volta la sua porta ai giallorossi, che si portano sul definitivo 3-1. Vittoria preziosa per i giallorossi che salgono al terzo posto a quota 26 punti, lasciando la Juve al quinto con 24 a pari merito con l'Inter.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi