Supercoppa Italiana 2019, Juve d'Arabia: lunghi controlli in aeroporto per Allegri, poi risate e accoglienza da sceicchi

Serie A

Dal lungo controllo al passaporto di Allegri al bagaglio smarrito di Cristiano Ronaldo: selfie e risate per il gruppo bianconero all'arrivo a Gedda, dove affronteranno il Milan in Supercoppa. Per Dybala e compagni un'accoglienza davvero super

SUPERCOPPA, JUVE-MILAN LIVE

IL CASO HIGUAIN

Un controllo al passaporto leggermente più lungo rispetto al previsto, il primo sorriso in terra araba per Massimiliano Allegri è legato proprio alle accurate operazioni da parte della polizia locale. Il piccolo 'imprevisto' ha generato una risata divertita da parte dell'allenatore bianconero, che descrive al meglio lo stato d'animo delle prime ore in Arabia Saudita della Juventus. Accoglienza da 'sceicchi' per i calciatori juventini, accolti da tanti tifosi festanti: cori e striscioni dedicati in particolar modo a Cristiano Ronaldo, nemmeno a dirlo il giocatore più atteso tra i bianconeri. Per lui cori, striscioni e tanti applausi anche da parte dei bambini dell'Academy Juve di Gedda.

Dov'è il bagaglio di CR7?

Il portoghese è stato protagonista di un piccolo fuori programma: sceso dal pullman, infatti, CR7 ha dovuto aspettare qualche minuto prima di recuperare il suo bagaglio ed è stato preso in giro scherzosamente dai compagni. Successivamente la squadra ha partecipato ad alcuni eventi legati agli sponsor in cui era presente anche un grande ex bianconero: si tratta di David Trezeguet che ha 'affiancato' per lungo tempo Miralem Pjanic e Paulo Dybala.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport