Roma-Torino 3-2: gol e highlights. Decide El Shaarawy, Di Francesco in zona Champions

La squadra di Di Francesco si fa recuperare due gol di vantaggio (Rincon e Ansaldi rispondono a Zaniolo e Kluivert), ma riesce a trovare il guizzo vincente con El Shaarawy. Con questo successo i giallorossi superano Milan e Lazio e si piazzano virtualmente in zona Champions

ROMA-TORINO MINUTO PER MINUTO

DI FRANCESCO: "IL 3-2 E' UNA PROVA DI GRANDE FORZA"

MAZZARRI: "GIOCHIAMO BENE, MA TROPPE INGENUITA'"

ROMA-TORINO 3-2

15' Zaniolo (R), 34' rig. Kolarov (R), 51' Rincon (T), 67' Ansaldi (T), 73' El Shaarawy (R)

Tre settimane di pausa per ritrovarsi con una gara giocata a viso aperto e ricca, ricchissima di spettacolo. Roma-Torino è andata ben oltre le aspettative e ha regalato cinque gol, grandi giocate da una parte e dall’altra e, soprattutto, tre punti fondamentali in ottica Champions per la squadra di Di Francesco. 3-2 il risultato finale, frutto di un primo tempo strepitoso di Nicolò Zaniolo, autore del primo gol e trascinatore dei suoi, e di una seconda frazione di gioco all’insegna del cuore granata, capace di recuperare due gol di svantaggio con i suoi centrocampisti. La voglia di completare la rimonta fa perdere, però, l’equilibrio alla formazione di Mazzarri che, a poco più di un quarto d’ora dal termine, incassa la definitiva rete di El Shaarawy, entrato dopo pochi giri di orologio e decisivo con il rigore guadagnato e il sesto centro in campionato. La Roma infila il secondo successo del 2019 e vola al 4° posto, costringendo il Toro al primo stop in trasferta di questa stagione.

La partita

Di Francesco sceglie Dzeko come terminale offensivo, supportato da Under, Zaniolo e Kluivert. Pellegrini gioca sulla linea mediana, Karsdorp viene confermato al posto del febbricitante Florenzi. Non c'è Juan Jesus che, secondo quanto raccolto dai nostri inviati, non dovrebbe operarsi per l'infortunio al menisco, ma effettuare solo terapia conservativa in attesa del rientro previsto tra tre settimane. Situazione che non rende urgente un intervento della società sul mercato. Mazzarri, invece, deve fare i conti con tante assenze e si affida a Parigini per dare fantasia e velocità al reparto d’attacco, completato da Belotti e Iago Falque. Il Torino parte forte e mette subito grande pressione alla Roma, trovando la prima occasione dopo pochissimi minuti con il colpo di testa di Iago Falque che termina, di un metro, alto sulla traversa. I giallorossi, al contrario, devono fare subito i conti con l’infortunio di Under (il 25° a livello muscolare della stagione per la formazione di Di Francesco), sostituito da El Shaarawy. In campo c’è grande agonismo, ma entrambi i portieri non corrono grandi pericoli fino al 15’, quando Zaniolo realizza il gol dell’1-0. Tutto nasce da un calcio piazzato e dalla conseguente sponda in area di Fazio, con il numero 22 che gira di prima intenzione e trova la grande opposizione di Sirigu. La sfera rimane nei pressi dell’area piccola, Zaniolo l’aggancia da terra e con un violento sinistro sotto la traversa porta avanti i suoi. Il vantaggio sblocca mentalmente la Roma che, da quel momento in poi, prende il controllo del campo e schiaccia i granata, non concedendo loro la possibilità di ripartire. Il pressing dei giallorossi porta Pellegrini al tiro da buona posizione, ma l’azzurro non riesce ad angolare la conclusione. Passano 60 secondi e Karsdorp trova uno splendido corridoio per El Shaarawy: quest’ultimo controlla con l’esterno, anticipa Sirigu e viene atterrato in area. Dal dischetto si presenta Kolarov che trasforma il raddoppio. Il secondo gol è un duro colpo a livello psicologico per la squadra di Mazzarri, completamente in balia dell’avversario. El Shaarawy si divora il 3-0 da due passi, ma in pieno recupero è il Torino a sfiorare il gol in contropiede. Iago Falque riceve in posizione regolare, arriva davanti a Olsen e colpisce un clamoroso palo.

In avvio di ripresa la Roma va di nuovo a un passo dal terzo gol, ma Dzeko non riesce a imprimere forza da pochi metri e sciupa un’altra clamorosa opportunità. A differenza del primo tempo, però, questo errore costa caro ai padroni di casa che, nell’azione successiva, consentono al Toro di riportarsi in partita. La difesa giallorossa sembra allontanare il pericolo, ma Rincon, con un destro piazzato, trova l’angolo e sigla il 2-1. Zaniolo ha subito la chance per richiuderla, ma Ola Aina salva in scivolata all’ultimo respiro, deviando la conclusione. Sull’Olimpico aumenta d’intensità la pioggia e di pari passo anche le emozioni. A metà secondo tempo Ansaldi, schierato in un’insolita posizione centrale di centrocampo, trova la coordinazione perfetta al volo e da circa 20 metri sigla il pari. Di Francesco si gioca subito la carta Schick ed è proprio il ceco a trovare a centro area Pellegrini. Il numero 7 serve un filtrante per El Shaarawy che, davanti al portiere, è freddissimo e riporta avanti i suoi al 73’. La formazione di Mazzarri non molla e si ributta in attacco, ma il destro in spaccata di Belotti non trova lo specchio. La Roma non riesce a mettere il sigillo sul match in contropiede, ma difende il risultato fino alla fine e festeggia la terza vittoria di fila in campionato (la quarta compresa la Coppa Italia) che permette ai ragazzi di Di Francesco di balzare – almeno momentaneamente – in zona Champions.

TABELLINO

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Karsdorp (80' Santon), Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Lo. Pellegrini; Ünder (6' El Shaarawy), Zaniolo, Kluivert (72' Schick); Dzeko. All. Di Francesco

TORINO (3-4-3): Sirigu; Lyanco (83' Berenguer), N'Koulou, Djidji; De Silvestri, Rincon, Ansaldi, Ola Aina; Iago Falque (55' Zaza), Belotti, Parigini (75' Edera). All. Mazzarri

Ammoniti: Kluivert (R), Cristante (R), De Silvestri (T), Rincon (T)

1 nuovo post

Roma-Torino 3-2: gol e highlights | Video Sky - Sky Sport HD

video.sky.itVedi il video 'Roma-Torino 3-2: gol e highlights' - Sky Sport HD
- di fabrizio.moretto.1992

Prima sconfitta in trasferta per il Torino in questa Serie A. I granata non subivano più di due reti in un match fuori casa nella competizione dallo scorso marzo, sempre contro la Roma

- di fabrizio.moretto.1992

La Roma ha vinto tre delle ultime cinque prime gare di Serie A disputate in un anno solare a gennaio (un pareggio e una sconfitta)

- di fabrizio.moretto.1992

Terzo successo consecutivo in Serie A per la Roma, tante vittorie quante nelle sue precedenti 10 nella competizione

- di fabrizio.moretto.1992
FINISCE QUI! LA ROMA VINCE 3-2 CONTRO IL TORINO E SALE PROVVISORIAMENTE AL 4° POSTO!
- di fabrizio.moretto.1992
93' - Ammonito anche Belotti per un braccio largo
- di fabrizio.moretto.1992
92' - Schick prova a piazzarla col mancino dal limite, Sirigu si distende e dice di no
- di fabrizio.moretto.1992
90' - Quattro minuti di recupero. Intanto Rincon ammonito per un braccio largo: ha rischiato qualcosa in più
- di fabrizio.moretto.1992
90' - Doppio passo e mancino a chiudere di Santon. Palla deviata che diventa facile per Sirigu
- di fabrizio.moretto.1992
88' - Squadre stanche adesso all'Olimpico. Il Torino prova gli ultimi sforzi per trovare la via del pareggio
- di fabrizio.moretto.1992
84' - Belotti sfiora il pari! Berenguer scucchiaia a centro area per il compagno che arriva in spaccata e non trova di pochissimo lo specchio
- di fabrizio.moretto.1992
83' - Mazzarri si gioca l'ultima carta: Berenguer per Lyanco
- di fabrizio.moretto.1992
80' - Ultima sostituzione per Di Francesco che inserisce Santon per Karsdorp
- di fabrizio.moretto.1992

La Roma non segnava con un giocatore subentrante in Serie A da settembre (Pellegrini vs Lazio).

- di fabrizio.moretto.1992
76' - Dzeko incrocia forte col destro dal vertice dell'area di rigore, ma Sirigu è bravo a respingere con i piedi
- di fabrizio.moretto.1992
75' - Secondo cambio per Mazzarri: dentro Edera al posto di Parigini
- di fabrizio.moretto.1992

El Shaarawy ha segnato cinque dei suoi sei gol in questa Serie A allo stadio Olimpico

- di fabrizio.moretto.1992
GOL DI EL SHAARAWY! ROMA-TORINO 3-2!
 
73' - La Roma torna avanti con una splendida azione corale. Schick trova Pellegrini al centro, imbucata centrale per il Faraone che firma il nuovo vantaggio
- di fabrizio.moretto.1992
72' - Altro cambio per Di Francesco: fuori Kluivert, dentro Schick
- di fabrizio.moretto.1992

Il Torino ha segnato con i suoi unici due tiri nello specchio visti finora in questo incontro

- di fabrizio.moretto.1992

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche