Napoli, Hamsik saluta, ma prima è show: canta 'O surdato 'nnammurato

Serie A

Il capitano azzurro, ormai prossimo al trasferimento in Cina, è stato grande protagonista alla festa del medico sociale del Napoli Alfonso De Nicola. Chiamato sul palco, ha cantato ‘O surdato nnamurato. Poi spazio anche alla versione cinese di “Un giorno all’improvviso” fra le risate generali

HAMSIK-CINA, DI MARZIO: "ECCO PERCHÈ PUÒ RIAPRIRSI"

HAMSIK, NIENTE CINA E DALIAN: IL COMUNICATO DEL NAPOLI

HAMSIK, L’ULTIMA MAGLIA E’ PER PAOLO CANNAVARO

SERIE A LIVE, LE NEWS DAI RITIRI

Dirsi addio dopo quasi 12 anni. O “arrivederci”. E’ quello che sta succedendo fra il Napoli e Marek Hamsik, con il centrocampista slovacco pronto a lasciare gli azzurri destinazione Cina. Lì lo aspetta il Dalian Yifang, che lo accoglierà per l’inizio della Chinese Super League. Intanto, però, è il momento dei saluti. Una semplice mano sul cuore al momento della sostituzione per dire ciao al San Paolo, quella che nel tempo è diventata la sua seconda casa. Canti, balli e tante risate, invece, in occasione della festa del dottore Alfonso De Nicola, medico sociale del Napoli, colui che Marek lo conosce molto bene per averne curato tutti i malanni. Una bella serata trascorsa fra amici che presto non potrà più vedere quotidianamente. Al Teatro Team hanno voluto omaggiare il proprio capitano, facendolo salire sul palco insieme ai cominci di Made in Sud. Tutti insieme a cantare “O surdato nnamurato” la stessa canzone che ballava il San Paolo dopo le vittorie più prestigiose. Marek, probabilmente, ne conosce ogni parola, ma lo slovacco non è riuscito a prendere il microfono in mano, limitandosi a battere il ritmo con le mani. Un po’ di imbarazzo, forse. Tanta commozione, sicuramente. I comici presenti hanno poi improvvisato il coro 'Un giorno all'improvviso' in cinese, con le conseguenti risate dei presenti e del capitano azzurro. Una canzone che gli ha fatto sognare lo scudetto e che in Cina non sentirà più. 520 presenze totali con il Napoli. Un numero impressionante, ma tutto ha un inizio e una fine.

Hamsik al Dalian, le ultime

Dopo l'intesa raggiunta tra la società azzurra e il Dalian Yifang – squadra dove milita Ferreira Carrasco e che durante la scorsa sessione di calciomercato invernale ha cercato, senza successo, di acquistare anche Ciro Immobile e Belotti – sulla base di circa 15 milioni di euro, nella giornata di lunedì anche Marek Hamisik ha messo la firma sul contratto che lo legherà al club cinese: il centrocampista slovacco percepirà 9 milioni di euro più bonus a stagione per i prossimi tre anni. Per lo slovacco quella contro la Sampdoria al San Paolo è stata dunque l'ultima partita con il Napoli, di cui è diventato il miglior marcatore della storia. Hamsik-Dalian: tutto fatto, dunque, con tanto di accordi già siglati, adesso restano da risolvere solo piccolissimi dettagli burocratici e poi il calciatore volerà in direzione Cina. Una nuova avventura, a chilometri e chilometri di distanza dalla sua seconda casa. Che, però, non dimenticherà e porterà sempre nel cuore. In attesa un giorno – chissà – di tornarci: “Ho detto a Marek che questa è la sua casa, potrà tornarci sempre – le parole di Aurelio De Laurentiis - uno che ha vissuto vicino al centro sportivo, più di questo non so cosa si possa dire. È una bellissima storia, ha sempre fatto il suo dovere e dal punto di vista professionale è una persona impeccabile".
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport