Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
17 febbraio 2019

Spalletti dopo Inter-Sampdoria: "Icardi? Avrei gradito di più fosse venuto in spogliatoio"

print-icon

L'allenatore nerazzurro dopo il 2-1 alla Sampdoria: "Vittoria segnale di serietà, essere avvolti dalle chiacchiere non aiuta". Su Icardi: "La penso come Marotta. Apprezzata la sua presenza allo stadio, avrei gradito ancora di più se fosse venuto nello spogliatoio a festeggiare. Deve vivere la felicità con la squadra"

WANDA NARA: "L'INTER È LA NOSTRA FAMIGLIA"

ICARDI-JUVE, PARATICI FA CHIAREZZA

MAROTTA: "ICARDI-JUVE? A GIUGNO VEDREMO PER DYBALA"

ZHANG PROMETTE: "ICARDI MAI ALLA JUVE"

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

Dopo una settimana difficile, caratterizzata dal caso che ha coinvolto Mauro Icardi, l’Inter riesce a rispondere sul campo. 2-1 a San Siro contro la Sampdoria e nuovo +4 sul Milan quarto. Vittoria di carattere quella dei nerazzurri, come sottolineato anche da Luciano Spalletti nel post partita: “Due vittorie, quella di oggi e quella sul Rapid, che sono un segnale di serietà, per perforare questa montagna di cose che si dicono sempre sull’Inter - ha spiegato l’allenatore - Il lavoro diventa più duro, ma si batte ancora più forte come fatto oggi”. Icardi allo stadio con Wanda Nara: “Va bene tutto quello che ha detto Marotta su Mauro. Ho gradito molto la sua presenza, e avrei gradito ancora di più se fosse venuto nello spogliatoio a festeggiare una vittoria difficile e importante. Lui fa parte di questo gruppo e penso sia felice come noi”.

"I problemi non ci aiutano, qui buon gruppo"

Un ritorno alla normalità per l’Inter: “Vero, succede così nello spogliatoio - ha proseguito Spalletti - Si sta negli stessi luoghi, non ci sono procedimenti che vietano a qualcuno di vivere le stesse situazioni. Tutto ciò vuole per forza che si sia dalla stessa parte. E noi ce lo aspettiamo. Se non si fanno degli sforzi a mettere delle cose nel mezzo, è tutto chiaro. Ci sono da fare ulteriori passaggi, bisogna che venga dentro lo spogliatoio e viva con la squadra la felicità di fare questo lavoro qui, di stare dentro un gruppo così, perché è un buon gruppo. Dentro un'emozione di poter vestire una maglia gloriosa come quella dell’Inter". Sulle risposte da parte della squadra: “Primo tempo con un po' di timore, di difficoltà. Poi la Samp è brava, ti fa correre a vuoto. Serve metterci tutta la qualità per creargli problemi. Ma ripeto: essere sempre avvolti da questi discorsi qui all'Inter non aiuta. E io ne ho passate di situazioni... Bellissimi gli applausi dopo l'1-1 per incitarci e per farci ripartire. Il pubblico ha partecipato”, ha concluso.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi