Frosinone-Roma, Di Francesco: "Dzeko ci trascina, ma dobbiamo evitare i cali di tensione"

Serie A

Tris dei giallorossi al Frosinone, le parole di Di Francesco su Sky Sport: "Riusciamo sempre a complicarci la vita, ma è una vittoria fondamentale per arrivare bene al derby. Manolas? Spero non sia nulla di grave"

FROSINONE-ROMA 2-3: GOL E HIGHLIGHTS

TOTTI SHOW, CUCCHIAIO A CALCETTO

La Roma ringrazia Dzeko e insegue il Milan, il quarto posto è a -1: "È un trascinatore, quest'anno siamo una coperativa del gol ma lui è uno che deve segnare di più". Parola di Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma intervenuto su Sky Sport a fine gara. 3-2 dei giallorossi al Frosinone, doppietta di Edin e squillo di Lorenzo Pellegrini, che non segnava dal derby di andata contro i biancocelesti. Ora testa alla Lazio (gara in programma sabato alle 21): "Dobbiamo evitare tutti questi cali di tensione, prendiamo troppi gol". 

"Ci complichiamo sempre la vita"

Due disattenzioni difensive e due gol subiti: "Riusciamo sempre a complicarci la vita, dall'altra parte ci sono squadre col coltello tra i denti che vogliono restare in Serie A. Bisogna preparare le partite con attenzione, volevamo la vittoria, i tanti errori tecnici dovuti al campo e al vento si sono visti, ma non possiamo permettercelo. Il Frosinone magari è meno forte di noi da un punto di vista tecnico, ma aveva fame di vincere". 

"Manolas? Spero non sia nulla di grave"

Un commento su Edin Dzeko, 7 reti in campionato per lui: "Ha trascinato la squadra, per me è giusto così. Quest'anno non ha segnato molto, noi in questo momento siamo una coperativa del gol, ma spero che Dzeko ne segni tanti altri". Distorsione alla caviglia per Manolas: "Si è messo il ghiaccio, ha subito un colpo, spero possa recuperare in fretta. Valuteremo entro le 48 il referto medico e gli esami che andremo a fare". 

"Dobbiamo evitare i cali di tensione"

"Siamo stati bravi, ma dobbiamo ragionare sul fatto che prendiamo troppi gol. Ci sono troppe disattenzioni, spesso sbagliamo cose semplici. Molti passaggi. I ragazzi volevamo andare a vincere, l'abbiamo preparata bene, ma si vede che è un momento un po' così. Sabato c'è il derby e dobbiamo restare concentrati, la Lazio non ti perdona nulla. A volte ci perdiamo durante la partita. Manganiello? Abbiamo vinto, non ha fischiato un fallo assurdo su Pellegrini. Era evidente, io non protesto mai ma lo era. Non dobbiamo attaccarci agli arbitri, sono arrabbiato per i cali di tensione. Il cardiopalma c'è sempre, anche sul 3-0 contro il Barcellona, è un ricordo vivo. Ma non ci abbandona mai". 

El Shaarawy: "Sono migliorato, è stata una gara di cuore"

Parola al Faraone, altra bella partita con due assist. Le sue parole su Sky Sport: "Ci abbiamo creduto fino alla fine. È stata una gara di cuore. Dobbiamo migliorare sotto questo aspetto, non era un campo semplice, c'era molto nervosismo e non era facile. Non abbiamo giocato con qualità ma siamo stati bravi a ribaltare il risultato".

"Non abbiamo sfruttato delle occasioni, ma ci abbiamo creduto. Non sempre vinci giocando partite così, ma magari qualche tempo fa avremmo pareggiato". Un commento sul bel momento personale: "Ho trovato continuità, giocando di più acquisti fiducia e consapevolezza. Mi sento cambiato, soprattutto nell'attaccare lo spazio, ho letto prima il pallone di De Rossi nell'azione del 3-2. Ci credo sempre, è una mia caratteristica che ho sempre avuto. Forse devo avere un po' più di coraggio nell'uno contro uno". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport