Morta Marella Agnelli Caracciolo: la moglie dell'Avvocato. Il cordoglio della Juventus

Serie A

È morta a 92 anni Marella Agnelli Caracciolo. Fu la moglie di Gianni Agnelli dal 1953 fino alla morte dell'Avvocato nel 2003. Fotografa, disegnatrice, grande appassionata d'arte, era presidente della Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli ed era membro di importanti istituzioni culturali in Italia e all'estero. I funerali in forma privata a Villar Perosa. A Bologna la Juve scenderà in campo con il lutto al braccio

15 ANNI SENZA L'AVVOCATO, IL RICORDO DELLA JUVENTUS

Donna Marella Agnelli Caracciolo è morta oggi a Torino all'età di 92 anni. Lo ha annunciato la famiglia, che ha comunicato che i funerali si svolgeranno in forma privata a Villar Perosa. Nata nel 1927 a Firenze, fu per 50 anni moglie dell'Avvocato Gianni Agnelli, dal 1953, anno del matrimonio a Strasburgo, fino alla morte del Presidente della Fiat e della Juventus nel 2003. Ebbe due figli, Edoardo e Margherita

La passione per l'arte

Figlia di Filippo Caracciolo Principe di Castagneto, diplomatico e saggista, e dell'americana Margaret Clarke, era una grande appassionata di arte e fotografia. Dopo aver conseguito il diploma in Svizzera, Marella Agnelli ha frequentato l’Académie des Beaux-Arts e quindi l’Académie Julian di Parigi. In seguito svolse la sua attività di fotografa a New York. Rientrata in Italia, collaborò come redattrice e fotografa per importanti gruppi editoriali. È stata Presidente onorario della Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, membro dell’International Board of Trustees del Salk Institute di San Diego (California) e dell’International Council of the Museum of Modern Art di New York. È stata inoltre vicepresidente del Consiglio di Palazzo Grassi a Venezia, nonché presidente de ‘I 200 del Fai’ di Milano e dell’Associazione degli Amici Torinesi dell’Arte Contemporanea di Torino. Ha ricoperto anche la carica di vicepresidente della Commissione Nazionale dei Collegi del Mondo Unito. Nell’ottobre 2000 è stata insignita del titolo di “Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana”.

Il cordoglio della Juve e di Del Piero

"La Juventus saluta con commozione Donna Marella, che ci ha lasciato oggi. Nata a Firenze, Marella Caracciolo di Castagneto nel 1953 sposò Gianni Agnelli, e restò al suo fianco fino al 2003, anno della sua morte. La Juventus, in questa triste giornata, è vicina a tutta la famiglia Agnelli, alla quale porge le più sentite e affettuose condoglianze." I bianconeri hanno annunciato che domenica contro il Bologna scenderanno in campo con il lutto al braccio. In serata arriva anche il tweet di Alessandro Del Piero: "Buon viaggio Donna Marella. La immagino già a passeggio con l'Avvocato, in uno di quei magnifici giardini in cui amava rifugiarsi e di cui si prendeva cura. Le mie condoglianze alla famiglia Agnelli", scrive l'ex capitano bianconero.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport