Torino-Atalanta 2-0: gol e highlights. Rete di Izzo e Iago Falque, Mazzarri al 6° posto

La squadra di Mazzarri continua il suo periodo d’oro e si conferma, a pieno titolo, in corsa per un posto in Europa. I granata passano in vantaggio al 42’ con il terzo gol stagionale di Izzo, poi ci pensa Iago Falque a raddoppiare in avvio di ripresa. Per gli ospiti è la seconda sconfitta di fila

TORINO-ATALANTA 2-0

42' Izzo, 46' Iago Falque

Difesa solida e attacco letale. Il Torino conferma il suo percorso di crescita e con i punti di forza ha la meglio anche sull’Atalanta, al secondo ko di fila. Il 2-0 dell’Olimpico rispecchia le idee e la convinzione messe in campo dalle due squadre e consente ai ragazzi di Mazzarri di agganciare il 6° posto in classifica, in compagnia della stessa Atalanta e della Lazio che dovrà recuperare il suo match contro l’Udinese. I bergamaschi soffrono l’assenza in regia del Papu e non riescono a pungere in attacco, garantendo ai granata il quinto clean sheet consecutivo, un motivo in più per sognare l’Europa. Molto più incisiva è la fase offensiva dei padroni di casa, con Izzo che risolve una serie di rimpalli in area e firma il vantaggio in chiusura di primo tempo. Tocca a Iago Falque, poi, mettere il sigillo sui tre punti in avvio di ripresa con un sinistro chirurgico che sa di liberazione per lo spagnolo, dopo un periodo con poche presenze e pochi gol. L’ex Roma si dimostra toro indomabile quando affronta i nerazzurri, realizzando la sesta rete in sette presenze. Questa forse è la più importante, perché permette ai suoi di annullare le distanze dall’Atalanta e continuare a coltivare ambizioni da grande Toro.

Izzo apre, Iago Falque chiude

Mazzarri è costretto a fare a meno dello squalificato Rincon e ripropone Baselli dal primo minuto, con Iago Falque in coppia con Belotti. Dall’altra parte anche Gasperini deve fare i conti con le assenze: de Roon è out per squalifica, Gomez per infortunio e l’Atalanta si schiera, dunque, con un 3-4-3 con Ilicic e Castagne ali d’attacco in appoggio a Zapata. La prima parte di gara è di marca granata, con Iago Falque subito pericoloso di testa dopo 22 secondi. I ritmi sono altissimi e anche l’Atalanta comincia ad affacciarsi in avanti, soprattutto con qualche spunto individuale concluso, però, in malo modo. L’infortunio di Gosens al 18’ costringe Gasperini a modificare qualcosa a livello tattico, con Castagne che ritorna nella sua posizione originale e Kulusevski che subentra al tedesco. La squadra di casa non si scompone, ma rischia di regalare un gol a metà primo tempo. Baselli perde, infatti, una palla velenosa al limite dell’area, concedendo lo scambio tra Mancini e Zapata. Il difensore va al tiro e trova l’opposizione di Sirigu, poi crossa in mezzo per l’accorrente Castagne che, di testa, incrocia e non trova lo specchio di un soffio. L’altro squillo dei granata porta la firma di Meité, leggermente impreciso nella conclusione dalla distanza. La gara sembra non sbloccarsi, ma a tre minuti dal termine del primo tempo Izzo porta avanti i suoi. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Iago Falque ci prova al volo, con una deviazione che complica la presa di Berisha, poi tocca a Hateboer rinviare sui piedi del difensore di Scampia e consentire a quest’ultimo di ribattere in rete col mancino e siglare il terzo personale sigillo in campionato. La ripresa si apre così com’era cominciato il primo tempo, ma questa volta l’attaccante spagnolo non sbaglia. Meité si trascina la difesa avversaria verso il lato mancino della trequarti e crossa in mezzo dove Iago controlla col mancino e piazza il pallone nell’angolo opposto per il 2-0. La reazione dell’Atalanta è timida e si concretizza nel tentativo di Castagne, debole e centrale per impensierire Sirigu. Nell’ultima mezz’ora sono più gli uomini di Mazzarri ad avvicinarsi alla terza rete che non gli ospiti al gol che riaprirebbe l’incontro. Neanche l’ultima chance per Zapata, tuttavia, riesce a trafiggere Sirigu, bravo a respingere il destro e difendere un’imbattibilità dietro che dura da 467 minuti. Il Toro vince ancora e sogna in grande.

TABELLINO

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Meité (66' Ansaldi), Lukic, Baselli (93' Millico), Ola Aina; Iago Falque (81' Berenguer), Belotti. All.: Mazzarri

ATALANTA (3-4-3): Berisha; Mancini, Djimsiti, Masiello; Hateboer, Pasalic, Freuler, Gosens (18' Kulusevski; 71' Barrow); Ilicic, Zapata, Castagne (79' Reca). All.: Gasperini.

Ammoniti: Castagne (A), Nkoulou (T), Berenguer (T)

1 nuovo post

Torino-Atalanta 2-0: gol e highlights | Video Sky - Sky Sport HD

video.sky.itVedi il video 'Torino-Atalanta 2-0: gol e highlights' - Sky Sport HD
- di fabrizio.moretto.1992
- di fabrizio.moretto.1992
- di fabrizio.moretto.1992

Era dallo scorso ottobre, nella gara contro la Sampdoria, che l’Atalanta non restava a secco di gol in un match di Serie A

- di fabrizio.moretto.1992

Il Torino ha eguagliato il suo record di clean sheet consecutivi nello stesso campionato (cinque). L’ultima volta ci era riuscito nel 1985

- di fabrizio.moretto.1992
Decidono i gol di Izzo al 42' e di Iago Falque ​al 46'
- di fabrizio.moretto.1992
​FINISCE QUI! TORINO-ATALANTA 2-0!
- di fabrizio.moretto.1992
93' - Ultimo cambio per Mazzarri: esordio in A per Millico, grande prospetto del Torino che prende il posto di Baselli
- di fabrizio.moretto.1992
90' - ​Tre minuti di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
89' - Chance per Zapata! Il colombiano protegge palla e si gira benissimo col destro. Buona la potenza, ma conclusione centrale che Sirigu ​respinge 
- di fabrizio.moretto.1992
88' - L'Atalanta cerca il forcing finale, ma sembra dura riaprire questa partita
- di fabrizio.moretto.1992
84' - Torna a farsi vedere in avanti l'Atalanta, con un tiro dal limite di Barrow che, complice la deviazione di Ansaldi, finisce in angolo
- di fabrizio.moretto.1992
83' - Belotti prova un colpo di testa con salto all'indietro, ma l'attaccante non riesce a dare forza al tiro
- di fabrizio.moretto.1992
81' - Cambio anche per Mazzarri: esce tra gli applausi Iago Falque, al suo posto entra ​Berenguer
- di fabrizio.moretto.1992
79' - Gasperini si gioca l'ultima sostituzione con l'ingresso in campo di Reca ​per Castagne
- di fabrizio.moretto.1992
78' - Primo giallo in casa Torino: è per Nkoulou che interviene in leggero ritardo su Castagne
- di fabrizio.moretto.1992
76' - Iago Falque pericoloso! Lo spagnolo conclude in posizione centrale, dai 20 metri, ma trova la respinta attenta di ​Berisha
- di fabrizio.moretto.1992
74' - L'Atalanta non riesce a rendersi pericolosa. La squadra di Mazzarri copre benissimo tutti gli spazi e non fa ripartire gli ospiti
- di fabrizio.moretto.1992
71' - Seconda mossa per Gasperini che manda in campo Barrow e toglie Kulusevski, entrato a sua volta dopo 18 minuti al posto dell'infortunato Gosens
- di fabrizio.moretto.1992
70' - Ritmo meno frenetico in questo momento: il Torino contiene senza particolari difficoltà e viaggia sulle ali dell'entusiasmo, forti del doppio vantaggio maturato con i gol di Izzo ​Iago Falque
- di fabrizio.moretto.1992

I più letti