Napoli Juve 1-2: gol e highlights. Decidono Pjanic e Can, Insigne sbaglia rigore all'84'

Al San Paolo vince la Juventus che allunga in classifica a +16. La partita si sblocca al 25' con l'espulsione di Meret che stende Ronaldo. Sulla seguente punizione rete di Pjanic. Sessanta secondi dopo clamoroso palo di Zielinski, mentre al 39' arriva il bis di Can di testa. Nella ripresa la partita si riapre col doppio giallo a Pjanic e la rete di Callejon. A cinque dalla fine Insigne sbaglia un calcio di rigore colpendo il palo

L'ANALISI DEGLI EPISODI CONTROVERSI. VIDEO

ANCELOTTI: "C'E' IL VAR, VALLO A VEDERE"

ALLEGRI: "VORREI RESTARE MA..."

NAPOLI-JUVE 1-2

28' Pjanic (J), 39' Can (J), 61' Callejon (N)

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit (46' Mertens), Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejon (78' Ounas), Allan, Fabiàn Ruiz, Zielinski; Insigne, Milik (27' Ospina). All: Ancelotti

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo (61' De Sciglio), Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi (85' Dybala), Mandzukic (73' Bentancur), Ronaldo. All: Allegri

Ammoniti: Pjanic (J), Cancelo (J), Maksimovic (N), Koulibaly (N), Bentancur (J), Allan (N), Dybala (J)

Espulsi: 25' Meret (N), 47' Pjanic (J)

Note: 84' rigore sbagliato Insigne (N)

Sette gialli, due rossi, un rigore sbagliato e tre gol che mandano la Juve a +16 in classifica in una partita non adatta ai deboli di cuore. I bianconeri soffrono ma passano contro un grande Napoli, coraggioso e caparbio nel rimettere in piedi una partita che l'ha visto per venti minuti sotto 2-0 e sotto di un uomo. Una montagna da scalare con la vetta raggiunta quasi per davvero, ma mancata sul più bello col rigore di Insigne a stamparsi sul palo. Napoli-Juve è stata una sfida bellissima, con continui colpi di scena che hanno cambiato ogni volta il volto della partita. Alla fine decidono Pjanic e Can. E, a dodici giornate dal termine, il discorso scudetto sembra sempre più chiuso.

Pronti e via nella bolgia del San Paolo non ci sono grosse novità nelle scelte di formazione. Ancelotti punta sul 442: Hysaj vince il ballottaggio con Ghoulam e Milik quello con Mertens in attacco. Bernardeschi gioca invece dal 1' nella Juve al posto di Dybala che, però, nel riscaldamento ride e scherza coi compagni. Clima di buonumore in casa Juve confermato anche dal risultato del primo tempo, dove i bianconeri fanno loro la partita. La prima chance è per Zielinski che sfiora il palo all'11, ma è al 25' che Malcuit combina il patatrac regalando ai bianconeri la gara. In un colpo solo è rosso per Meret (che stende in uscita CR7) e punizione per Pjanic, che trasforma perfettamente dal limite: la prima in gol per la Juve della stagione e la 16^ personale per l'ex Roma dal 2011 ad oggi. La reazione Napoli? Arriva immediata, e clamorosa, con Zielinski che colpisce un palo appena sessanta secondi dopo lo svantaggio. Poco dopo ci prova anche Insigne (punizione parata) ma la Juve, graziata dalla sua disattenzione difensiva, trova il 2-0 al 39' con Can di testa su cross di Bernardeschi. 

Partita finita? Affatto, perché a due minuti dall'ingresso in campo (che il Napoli fa con Mertens per il disastroso Malcuit) arriva il doppio giallo proprio per Pjanic, che allarga il braccio sul passaggio di Allan e abbandona il campo del San Paolo. A quel punto, dopo l'1-2 di Callejon su assist di Insigne, inizia il lungo assedio della squadra di Ancelotti che ci prova più volte soprattutto con Zielinski e Ruiz, salvo divorarsi all'84' proprio con Insigne il rigore del 2-2 assegnato col Var. Destro fortissimo e incrociato che però coglie il legno, soltanto il secondo errore per lui in A e curiosamente ancora contro la Juve. Dopo cinque di recupero il triplice fischio. E i bianconeri volano in classifica. 

1 nuovo post

La Juventus ha stabilito il proprio record di imbattibilità esterna in Serie A: 26 trasferte consecutive senza sconfitte.

- di marcosal93
Sofferenza e allungo: la Juve passa e vola a +16 in classifica a dodici giornate dal termine del campionato. Dopo il colpo da (quasi) ko del primo tempo con i bianconeri avanti 2-0 e in superiorità numerica, la partita si riapre col rosso a Pjanic (doppio giallo al 46') e la rete di Callejon al 61'. Il lungo assedio della squadra di Ancelotti si spegne col palo su rigore di Insigne a cinque dalla fine. 
- di marcosal93
FINISCE QUI! LA JUVE VINCE 2-1 E VOLA A +16 IN CLASSIFICA
- di marcosal93
91' - Ammonito anche Dybala
- di marcosal93
Cinque di recupero. 
- di marcosal93
89' - Si riparte, il Napoli non restituisce palla alla Juve. Dybala rientra. Uno alla fine: si va verso un maxi recupero?
- di marcosal93
A terra Dybala per un contrasto di Koulibaly. Chiellini butta fuori il pallone per consentire le cure. Scoppia il caos in campo, Rocchi ha il giallo in mano. Ammoniti Bentancur e Allan
- di marcosal93

Lorenzo Insigne ha sbagliato 2 dei 7 rigori calciati in Serie A, entrambi contro la Juventus.

- di marcosal93
85' - Dybala per Bernardeschi. 
- di marcosal93
Clamorosa palla gol divorata dal Napoli! Insigne incrocia forte col destro: Szczesny intuisce ma è il palo a dirgli di no! 
- di marcosal93
84' - INSIGNE SBAGLIA DAL DISCHETTO! PALO!
- di marcosal93
82' - CALCIO DI RIGORE PER IL NAPOLI! E GIALLO PER ALEX SANDRO 
- di marcosal93
On field review! Rocchi al monitor per valutare un potenziale rigore per il Napoli. 
- di marcosal93
82' - Silent check del Var in corso per un presunto tocco di mano in area di Alex Sandro su cross di Ruiz. Rocchi attende segnalazioni. 
- di marcosal93
78' - Ultimo cambio Ancelotti: Ounas per Callejon. Poco fa giallo per Maksimovic.
- di marcosal93
77' - Nel frattempo Ronaldo è sconsolato in campo. Più volte gesti di frustrazione di CR7 rivolti alla panchina per i pochissimi palloni ricevuti dal rosso di Pjanic in poi. 
- di marcosal93
73' - Nella Juve Bentancur dentro per Mandzukic. 
- di marcosal93
72' - Massimo sforzo del Napoli alla caccia del pari: Ruiz riceve sui 25 metri e spara col sinistro. Palla deviata in corner. Juve in apnea.  
- di marcosal93
70' - Gran botta di Zielinski vicino al pari! Defilatissimo sulla sinistra il polacco fa partire un mancino fortissimo sotto la traversa. Szczesny devia e (forse con l'aiuto della traversa) salva la Juve. 
- di marcosal93

I più letti