Genoa, Sturaro: "Che emozione segnare alla Juve, auguro loro di vincere la Champions"

Serie A

Il centrocampista rossoblù ha parlato pochi giorni dopo aver segnato alla sua ex squadra: “Ho passati quattro anni lì e ho imparato a conoscere la loro dimensione. Spero che possano raggiungere il sogno di vincere la Champions”

INTER-ICARDI, C'È INTESA: TORNERA' IN GRUPPO

SERIE A 2018/19, TUTTI GLI ALLENATORI ESONERATI

Un gol liberatorio e carico di significati, quello realizzato da Stefano Sturaro contro la Juventus, la sua ex squadra. “È stata un'esplosione di emozioni, una boccata d'aria dopo tantissimi mesi poco fortunati” l’ha definito il giocatore, intervistato da Sky Sport. Il modo migliore per lasciarsi alle spalle un periodo delicato, caratterizzato dai problemi fisici: “È stata bella la vicinanza della mia famiglia perché nessuno più di loro sa quanto ho sofferto, poi mi sono emozionato nello spogliatoio, dove c’erano persone del Genoa che conosco da anni con le lacrime agli occhi come se avesse fatto gol un loro figlio. Questo sentimento è raro trovarlo in una squadra di calcio e credo che sia la vera forza del Genoa”. Tuttavia, dai successi ottenuti con i bianconeri Sturaro è passato a ben altri obiettivi di squadra: “Non è un passo indietro, è un momento della mia carriera in cui ho avuto un lungo stop e devo ripartire meglio di prima in un ambiente che conosco e che è molto più familiare, dove avrò sicuramente possibilità di dimostrare il mio valore. Ambisco a fare un bel lavoro dal basso, siamo una squadra giovane e cercherò di riportare qui la poca esperienza che ho per costruire un futuro ancora migliore per questa società”.

Notti di Champions

Sturaro è rimasto comunque molto legato alla Juve ed è stato tra quelli che ha guardato la strepitosa rimonta contro l’Atletico Madrid: “Io ho vissuto partite così e sono andato anche più avanti, ho avuto la fortuna di trovarmi in una squadra che ha raggiunto due finali di Champions. Con l'Atletico li ho visti e hanno fatto una partita speciale, spero che sia la spinta giusta per raggiungere il loro sogno. Quattro anni sono tanti, ho vissuto momenti felici e brutti, vivere con questa società ti fa capire la dimensione che hanno. Posso solo augurare loro il meglio e di vincere la competizione”.

Dimostrazioni

Il centrocampista spera di poter far parte del nuovo ciclo della Nazionale: “Resta un sogno, per tutti i giocatori è così: cercherò di rincorrerlo per realizzarlo”. Infine, la risposta a tutte le critiche che sono arrivate per l’investimento importante fatto dal Genoa per acquistarlo. “I soldi sono relativi, non è una domanda che va fatta a me: io voglio dare una motivazione per dimostrare di valere la spesa che è stata fatta. Poi ognuno dice ciò che vuole, siamo abituati: io devo dare risposte ai miei compagni, al presidente e a tutti coloro che lavorano qui” ha concluso Sturaro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche