Parma Atalanta 1-3, gol e highlights. Doppietta di Zapata

L'Atalanta batte 3-1 in rimonta il Parma dopo il gol a freddo subito da Gervinho. Pasalic pareggia al 24', nella ripresa una doppietta di Zapata regala tre punti d'oro alla squadra di Gasperini che ora 'vede' il quarto posto del Milan (a -3). I nerazzurri miglior attacco della Serie A come la Juve. Il bomber colombiano raggiunge a 19 reti Cristiano Ronaldo e Piatek

SERIE ACLASSIFICA CALENDARIO

PARMA-ATALANTA 1-3

8' Gervinho (P), 24' Pasalic (A), 75' e 94' Zapata (A)

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi (46' Sierralta), Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Rigoni, Scozzarella, Kucka; Gervinho (65' Gazzola), Ceravolo (74' Schiappacasse), Siligardi. All. D’Aversa

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Mancini (87' Djimsiti), Palomino, Masiello (62' Reca); Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Pasalic (54' Ilicic); Zapata, Gomez. All. Gasperini

Ammoniti: Castagne (A), Scozzarella (P)

1 nuovo post
PILLOLA STATISTICA. 17 i punti recuperati da situazioni di svantaggio per l'Atalanta. 4 in più della Juventus. Nessuno come la squadra di Gasperini che, come nessuna, ci crede fino alla fine
- di Redazione SkySport24
95' - FINISCE QUI. L'Atalanta vince 3-1 in rimonta dopo il gol a freddo di Gervinho
- di Redazione SkySport24
94' - DOPPIETTA DI ZAPATA. L'ATALANTA VOLA. Partita fantastica per il Papu Gomez che serve un assist perfetto al compagno d'attacco. Il colombiano segna un altro gol: la sua è la 19^ rete in campionato. La 13^ in trasferta
- di Redazione SkySport24
93' - ATALANTA VICINA AL TRIS con Papu Gomez. L'argentino raccoglie palla a centro area ma il suo tiro, quasi a botta sicura, è murato da un avversario
- di Redazione SkySport24
92' - Brivido per l'Atalanta: corner battuto dalla destra, Gollini è costretto a uscire e a smanacciare. L'intervento salva la sua porta
- di Redazione SkySport24
91' - Cinque i minuti di recupero
- di Redazione SkySport24
90' - L'Atalanta fa girare palla con l'obiettivo di tenere lontana il Parma dalla sua area di rigore
- di Redazione SkySport24
87' - Fuori Mancini, in campo Djimsiti
- di Redazione SkySport24
87' - Intanto è pronto il terzo e ultimo cambio per l'Atalanta
- di Redazione SkySport24

PILLOLA STATISTICA. Con una vittoria l'Atalanta salirebbe a 17 punti recuperati da situazione di svantaggio, un record in questo campionato.

- di Redazione SkySport24
81' - 18 gol in campionato per Zapata, che con le sue 12 reti in trasferta è il miglior bomber in trasferta di questa Serie A
- di Redazione SkySport24
80' - Gioco momentaneamente fermo: Kucka a terra dolorante dopo uno scontro fortuito di gioco
- di Redazione SkySport24
79' - Atalanta in questo momento sarebbe quinta da sola a -3 dal quarto posto che vuol dire Champions
- di Redazione SkySport24
PILLOLA STATISTICA. L’attaccante dell’Atalanta Duván Zapata è il giocatore che ha segnato di più in trasferta in questo campionato (12 reti).
- di Redazione SkySport24
76' - AMMONITO SCOZZARELLA. Fallo sul Papu Gomez, Chiffi non ha dubbi e tira fuori il giallo
- di Redazione SkySport24
75' - RADDOPPIO ATALANTA. Gol di Duvan Zapata. Come al solito illuminante il Papu Gomez che vede Castagne libero a destra e lo serve. L'esterno della squadra di Gasperini va sul fondo e lascia partire un assist al bacio per Zapata che deve solo spingerla dentro
- di Redazione SkySport24
74' - CAMBIO PARMA - Ultima sostituzione per D'Aversa. In campo l'uruguaiano Schiappacasse (classe '99) che rileva Ceravolo
- di Redazione SkySport24
72' - ATALANTA A UN PASSO DAL RADDOPPIO. Cross proveniente dalla sinistra, Castagne raccoglie palla e va al tiro senza essere disturbato da nessuno. La sua conclusione finisce di poco a lato
- di Redazione SkySport24
68' - Difesa a 5 per il Parma: Gazzola a destra, Sierralta, Bastoni e Bruno Alves centrali. Gagliolo resta a sinistra
- di Redazione SkySport24

Emozioni, gol, tanto spettacolo. L’Atalanta batte 3-1 in rimonta il Parma nel lunchtime match della 29^ giornata di Serie A, vola al quinto posto in classifica e ora'vede' la zona Champions. Il Milan quarto, sconfitto sabato sera dalla Sampdoria, è distante ora soltanto tre lunghezze. Decide una gran doppietta di Zapata che sale a 19 gol in campionato (di cui 13 fuori casa). Particolare che lo rende il bomber che ha segnato di più in trasferta in questa Serie A. Partita giocata con grande intensità dalle due squadre, specie nel primo tempo. Atalanta a macinare gioco, Parma a colpire in contropiede soprattutto con Gervinho. È proprio l’esterno offensivo a colpire a freddo la squadra di Gasperini. Palla persa a metà campo all’8’ da Pasalic, 'volo' verso la porta avversaria e palla in rete. 1-0 e tutto da ricominciare per l’Atalanta. Papu Gomez e compagni non si lasciano abbattere e cominciano a fare tanto possesso palla (70 a 30% nei primi 45 minuti) costruendo diverse occasioni da gol. Al 24’ grande palla servita dal Papu Gomez a Pasalic, il croato salta Bastoni e di punta anticipa tutti. Così riesce a riscattarsi dall’errore nel corso del vantaggio degli avversari. Nel finale di partita, una doppia grande parata di Gollini prima su punizione di Bruno Alves al 35’, poi su un gran tiro di Ceravolo al 39’, salva in risultato. Al riposo si va sull’1-1.

Doppio Zapata nel secondo tempo

È solo nella ripresa che l’Atalanta riesce a concretizzare la sua superiorità sul campo. Lo fa soprattutto grazie a un grandissimo Papu Gomez che accende i suoi al momento giusto: al 48’ un suo tiro dalla distanza scheggia la traversa. Al 59’ ci prova ancora da lontano ma il suo tiro finisce alto. Al 65’ il Parma perde Gervinho per un problema muscolare che probabilmente gli farà perdere i prossimi due match. Al 75’ è ancora il capitano dell’Atalanta a vede libero a destra Castagne: cross al bacio per Zapata che la spinge dentro. Nel finale, ancora l’argentino lascia partire un perfetto assist ancora per il colombiano che firma il 3-1 finale. L’Atalanta è la squadra che ha recuperato più punti (17) da situazioni di svantaggio e con 60 gol è anche in testa alla classifica del miglior attacco della Serie A (in coabitazione con la Juventus). Ora può anche sognare la Champions.
 

I più letti