Inter news: Icardi convocato. Spalletti: "Giocherà titolare contro il Genoa"

Mauro Icardi torna fra i convocati per la prima volta dopo il caso della fascia di capitano. Lo ha annunciato Spalletti in conferenza: "Sarà titolare contro il Genoa. Determinante il lavoro svolto da Marotta. Mauro è un giocatore in grado di trascinare la squadra. Riconquisterà anche i tifosi". L'Inter si allenerà alle 14 e alle 17 è prevista la partenza per la trasferta di Marassi contro il Genoa

GENOA-INTER LIVE

1 nuovo post
MAURO ICARDI TORNA FRA I CONVOCATI
- di ninocr
SI CONCLUDE LA CONFERENZA STAMPA DI SPALLETTI
- di ninocr
Questa vicenda l'ha amareggiata o le ha insegnato qualcosa?
 
"Sono convinto di dover imparare da tutti e tutto. Ogni cosa che affronto mi insegnano molto. Vado avanti tranquillamente così. I discorsi si fanno quando succedono le cose, una volta che ti sei espresso non puoi tornare indietro. La squadra ora è tutta compatta e unita, ed è forte".
- di ninocr
Icardi ha detto qualcosa alla squadra?
 
"Non possiamo parlare di tutte le cose che si potevano fare. Ha pagato quel che doveva parlare, ora mettiamo un punto. Bisogna sfruttare il lavoro fatto da Marotta, che è stato perfetto".
- di ninocr
Come pensa di reintegrare Icardi?
 
"Domani Icardi sarà titolare. Conta poco la forma fisica, conta la testa: ha avuto la reazione giusta. Ci serve un attaccante: giocherà poi vedremo quando toglierlo, se sarà tolto".
- di ninocr
Anche il resto della squadra ha messo un punto alla questione Icardi?
 
"Domenica abbiamo fatto vedere platealmente che abbiamo messo il punto. Ora c'è da allenarsi e da sudare, non di parlare. Dopo l'episodio, Icardi è in gruppo e a disposizione della squadra e volenteroso per dare una mano. I tifosi sanno dare una lettura a questo tipo di messaggio".
- di ninocr
Come si fa a trasformare la "sconfitta" del caso Icardi in una vittoria?
 
"Siamo già ripartiti. Abbiamo messo un punto domenica, ora siamo ripartiti perché lui si è allenato bene e ci ha mandato messaggi corretti. Con Icardi siamo molto più forti, ma sempre dentro un contesto di squadra. Mauro per noi è un giocatore da seguire, a patto che non stia a 10km di distanza. Se sta un metro davanti lo seguiamo e diventa per noi fondamentale. Oggi stiamo meglio di due domeniche fa".
- di ninocr
Comunicato duro della Curva Nord nei confronti di Icardi, può riconquistare i tifosi?
 
"Negli ultimi allenamenti si è impegnato e quindi ha già riconquistato la tifoseria. Icardi si è allenato domenica mentre la squadra era in ritiro, lunedì ha combattuto in allenamento insieme ai compagni. Ha sudato, i tifosi sanno capire i segnali corretti. Poi naturalmente bisogna credere nelle cose giuste, e Mauro lo sta facendo. Bisogna tutti lavorare in funzione del bene dell'Inter. Noi professionisti che siamo stipendiati dall'Inter dobbiamo stare dalla sua parte, al fianco della società, della squadra e dei tifosi, non di un calciatore solo".
- di ninocr
Ancora su Icardi
 
"Questa di Mauro è una storia da cui tutti usciamo sconfitti, nessuno è vincitore. Ma questo è un punto fermo da cui ripartire. Il punto da cui ripartiamo è la classifica. La squadra è sostenuta dai nostri incredibili tifosi per raggiungere l'obiettivo. Ripartiamo da terzi con tutto il potenziale a disposizione, che ci permetterà di lottare per la qualificazione in Champions. Poi ci saranno delle difficoltà, ma tutti uniti diventa possibile ogni cosa. E Icardi non è in grado di aiutare la squadra, ma di trascinarla da dentro. Da fuori non è in grado di aiutarla".
- di ninocr
Novità su Icardi?
 
"Mauro è convocato. Quello di Marotta è stato un lavoro determinante, ha fatto in modo che le parti in causa arrivasse a un confronto reale e non virtuale. Questo confronto mette nelle condizioni Icardi di poter aiutare la squadra. Poi se la mediazione è stata chiusta per dettare delle condizioni allora diventa tutto più complicato. Dietro c'è la squadra, la tifoseria e l'allenatore: tutte queste componenti hanno cuore, occhi e orecchie. Secondo me c'è bisogno del sudore, di essere dentro la squadra. Per noi Icardi vale moltissimo, pure più di Messi e Ronaldo messi insieme. A patto che però sia dentro la squadra, che sudi".
- di ninocr
Genova è l'occasione giusta per ripartire?
 
"Tutte le partite sono occasioni importanti da qui alla fine. Con la sconfitta contro la Lazio la classifica si è accorciata e bisogna fare risultato. Dobbiamo giocare bene, il Genoa è una squadra allenata bene e che ha fatto buone cose nelle ultime partite. Prandelli sta facendo vedere tutte le qualità sue e che ha la sua rosa. Ci sarà da combattere fisicamente, prima ancora che tecnicamente. Servirà temperamento e fisicità".
- di ninocr
COMINCIA LA CONFERENZA STAMPA DI SPALLETTI
- di ninocr
Spalletti a Inter TV: "Qualche cambiamento ci sarà, tutti quelli che non hanno giocato con la Lazio si sono allenati bene. Devo stare attento ai messaggi che mi mandano i calciatori, devo tenere presente chi sta bene"
- di ninocr
Spalletti a Inter TV: "Come sta la squadra? Stiamo meglio, abbiamo recuperato dei calciatori e abbiamo disponibilità differenti che ci rendono più forti. Gli infortuni in nazionale poi diventano difficili da digerire, serviranno delle partite ancora per riaverli. Non è facile sostituire De Vrij o Lautaro Martinez"
- di ninocr
Spalletti a Inter TV: "Le sconfitte creano sempre presupposti di crescita, ci metti più attenzione. Resta l'amarezza di aver perso con la Lazio, ma abbiamo possibilità di studiare per lavorare al meglio contro il Genoa. A Genova mi aspetto una squadra di Prandelli agguerrita, dobbiamo saper interpretare il match. Dovremo tenere botta fisicamente, poi bisogna mettere in campo la giusta qualità tecnica. Abbiamo i colpi per vincere la partita"
- di ninocr

Qualche minuto di ritardo per Spalletti, che dovrebbe prendere a breve parola in conferenza stampa

- di ninocr

L'Inter partirà da Milano in direzione Genova alle 17 circa: prima di quell'ora, dunque, dovrebbe essere diramata la lista ufficiale dei convocati. L'attesa sta finendo.

- di ninocr

C'è davvero grande attesa per capire cosa dirà Luciano Spalletti in conferenza stampa. L'Inter si allenerà poi alle 14: nel caso in cui l'allenatore non dovesse rivelare nulla su Icardi, bisognerà attendere la fine della seduta per sapere se l'argentino sarà o meno tra i convocati per la sfida col Genoa.

- di ninocr
Anche Beppe Bergomi si è espresso sul caso Icardi, schierandosi con Spalletti: "La cosa anomala è la trattativa con l’avvocato - ha detto al "Club" di Sky Sport - Spalletti l’ha definita umiliante e ha ragione. Non è importante il nome che hai sulle spalle ma lo stemma che hai davanti, do ragione a Luciano al 100%"
- di ninocr
Dopo le dure parole di Spalletti, anche Wanda Nara è intervenuta dicendo la sua sulla questione: "Mauro si aspetta solo di giocare, si prepara per quello. Uno come lui è abituato a sentire tante cose intorno, non pensa alle polemiche, ma si concentra su quello che vuole fare: giocare, segnare e aiutare l’Inter”.
- di ninocr

I più letti