Torino-Sampdoria, Mazzarri: "Loro puntano la Champions, ma noi siamo tosti"

Serie A

L'allenatore granata elogia gli avversari alla vigilia di un match decisivo per un piazzamento in Europa: "Hanno fatto un mercato importante, puntano alla Champions. Cercheremo di impedire il loro gioco". Poi, sulla data del derby contro la Juve, fissato nel giorno dell'anniversario di Superga: "Va spostato"

GIAMPAOLO: "CON IL TORO CI GIOCHIAMO LA CHAMPIONS"

SERIE A, TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI

ANTICIPI E POSTICIPI FINO ALLA PENULTIMA GIORNATA

TORINO-SAMPDORIA, LE PROBABILI FORMAZIONI

TORINO: CALENDARIO - RISULTATI - NEWS

Alla vigilia di Torino-Sampdoria ha parlato in conferenza stampa anche l'allenatore granata Walter Mazzarri, che ha toccato diversi temi. Innanzitutto Mazzarri ha elogiato la Sampdoria, una squadra che secondo lui "punta alla Champions League". "Hanno fatto un mercato importante sia in estate che a gennaio - ha aggiunto Mazzarri - e hanno un allenatore che è lì da tre anni. Ma siamo tosti anche noi e cercheremo quello di fare quello in cui spesso siamo riusciti: impedire loro di giocare come vogliono, ma provando nel frattempo a proporre calcio". Sulla sfida potrebbero pesare però alcuni fattori: "La Samp ha riposato qualche ora in più? Grazie per avermi fatto la domanda, altrimenti passo per uno che si lamenta. Ma è un aspetto che conta tanto a maggior ragione in questa fase del campionato, in cui anche 15/16 ore di riposo in più contano tanto. Per me non doveva andare così, ma ormai siamo qui".

"Iago assenza pesante. Derby contro Juve va spostato"

Olte a questo aspetto, Mazzarri dovrà fare i conti anche con la pesante assenza di Iago Falque, che si è infortunato al collaterale mediale del ginocchio sinistro: "Per noi Iago è molto importante, speriamo di recuperarlo per la fine dell'anno. Soprattutto in primavera con le sue caratteristiche diventa determinante. Zaza al suo posto? Ha più chance chi fa bene. L'assenza di Iago non responsabilizza solo Zaza, ma anche Berenguer e Parigini". E a proposito di grandi attaccanti, Toro-Samp sarà anche Quagliarella contro Belotti. E Mazzarri coglie l'occasione per ribadire la propria stima nei confronti del capitano blucerchiato: "Sono affezionato a lui, quando venne fuori la storia delo stalker, che non conoscevo, mi emozionai molto. Lui e Andrea sono due grandi attaccanti, ma diversi per età e caratteristiche". Infine, l'allenatore interviene anche sulla questione derby contro la Juventus: la data fissata infatti è il 4 maggio, anniversario della strage di Superga: "Sono d'accordo col presidente, lo sono su tutto figuriamoci su questo. Bisogna spostare la data del derby e celebrare la nostra storia".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport