Milan, Romagnoli: "La Lazio è nel mio cuore, ma dobbiamo vincere"

Serie A

Il difensore rossonero ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Sarà una partita speciale perché è la squadra che ho sempre tifato. Champions o Coppa Italia? Non voglio scegliere, voglio entrambe le cose: dobbiamo vincere e rimanere uniti”

MILAN-LAZIO LIVE

MONTELLA: "UNITI PER UN NUOVO CICLO"

ACERBI: "NOI PIU' FORTI NEI SINGOLI". E BAKAYOKO...

I risultati negativi delle ultime settimane non hanno compromesso le possibilità del Milan di centrare la qualificazione in Champions League. Sabato ci sarà uno scontro diretto, contro la Lazio a San Siro, e Alessio Romagnoli cerca di caricare la squadra e l’ambiente. “Saranno sette finali, a partire dalla prossima: sarà una sfida importante contro una squadra forte. Per me è una partita speciale, ho sempre tifato Lazio e la porto nel cuore, ma da avversario darò il massimo per far vincere la mia squadra. Sono molto contento per lo striscione che mi hanno dedicato, ma saremo avversari” ha detto il difensore rossonero, intervistato da Sky Sport. Da lasciarsi quanto prima alle spalle, dunque, tutte le scorie derivate dalla partita contro la Juventus: “Noi dobbiamo concentrarci solo sul campo. Per il resto la società ha già espresso il suo pensiero, noi pensiamo solo al campo”. Se dovesse scegliere tra la vittoria della Coppa Italia e la qualificazione in Champions, Romagnoli non ci sta: “Vorrei entrambe le cose, non mi basta una sola. Dobbiamo vincere più partite e sbagliando di meno, restando uniti”.

Ripartire dagli errori

La fase difensiva, che era diventata uno dei punti di forza del Milan, è stato uno degli aspetti che ha lasciato maggiormente a desiderare. “In difesa abbiamo sbagliato qualche lettura, dobbiamo lavorare in silenzio sul campo e tornare a formare quella difesa solida che parte da tutta la squadra. Ci concentreremo per migliorarci. Sappiamo che abbiamo commesso errori come nel derby e siamo rimasti un po’ scottati. Dobbiamo isolarci e non pensare al passato: ora fissiamoci su sabato” ha proseguito. Per la corsa Champions, le candidate sono quattro: “Oltre a noi ci sono Roma, Atalana e Lazio. L’Inter ha qualche punto di vantaggio, quindi se non sbaglia qualche partita finirà terza”. Verso la gara con la Lazio, si preannuncia un San Siro tutto esaurito. “Grazie ai tifosi per il loro sostegno, cercheremo di dare il massimo anche per loro e speriamo che siano calorosi come sempre” ha concluso il difensore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport