Spalletti, abbraccio in sala stampa ad Andreazzoli: "Mi dispiace, te la meritavi"

Serie A

I due allenatori si sono incontrati in sala stampa dopo Inter-Empoli. Spalletti: “Mi dispiace, Aurelio: te la meritavi. È facile dire così ma è la verità”. “È facile stare zitti” ha risposto Andreazzoli, poi l’abbraccio

WANDA: "SBAGLIA I RIGORI CHI HA I C... DI TIRARLI"

INTER, COSA SERVE IN FUTURO? L'OPINIONE DEL CLUB

Terza e terzultima. La prima in Champions League, la seconda retrocede in Serie B. È stato il destino che ha coinvolto Inter ed Empoli, che a San Siro hanno rincorso i propri obiettivi ma come da pronostico sono riusciti a centrarli soltanto i nerazzurri. I toscani l’hanno giocata fino alla fine, sfiorando l’impresa di strappare punti a Milano e guadagnarsi la permanenza in Serie A. Per questo, Luciano Spalletti ha voluto fare i complimenti all’amico e collega Aurelio Andreazzoli. I due si sono incontrati per caso nella sala stampa al termine della gara. “Aurelio, mi dispiace. Te lo meritavi, bravo. È troppo facile dire così, però è la verità” gli ha detto Spalletti. “È facile stare zitti” è stata la risposta di Andreazzoli, prima di un abbraccio indicativo di affetto e stima.

Il sodalizio Spalletti-Andreazzoli

Spalletti e Andreazzoli hanno lavorato per diversi anni insieme, sia all’Udinese all’inizio degli anni Duemila sia alla Roma nelle due parentesi che hanno visto Spalletti sulla panchina giallorossa. Si sono separati dopo l’ultima esperienza con la Roma nel 2017: il primo è finito sulla panchina dell’Inter, il secondo su quella dell’Empoli che ha condotto in Serie A l’anno scorso.

I più letti