Napoli, Manolas: "Mai avuto dubbi, venire qui è la scelta migliore che potessi fare"

Serie A

Arrivato da poco in ritiro, il difensore greco si è già ambientato. E questa sera è stato protagonista con Mertens e Insigne di una chiacchierata dal palco di Dimaro con i tifosi: "Napoli la scelta migliore che potessi fare, mai avuto dubbi. Perché ho lasciato la Roma? Motivi personali, non ve lo dirò"

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

MANOLAS E IL RITO CANORO, SHOW AL KARAOKE. VIDEO

L'ultimo arrivato, ma già il più acclamato tra i tifosi. Kostas Manolas è stato protagonista, insieme a Insigne e Mertens, della serata di Dimaro, dove il Napoli è in ritiro. Il difensore greco ha parlato durante un incontro con i tifosi: "Differenze tra Roma e Napoli? Ho trovato un clima molto familiare qui, Lorenzo (Insigne, ndr) da capitano mi ha accolto molto bene e lo ringrazio. Sono contento dell'accoglienza, darò tutto per questa maglia. Perché ho lasciato Roma? Non ve lo dirò, è una cosa mia personale. Il gol contro il Barcellona è un bel ricordo, vorrei ripeterlo qui". Manolas svela poi come il Napoli sia sempre stato in cima alla sua lista: "La prima chiamata l'ha fatta il mio agente. Non ho mai avuto dubbi, sono sicuro che questa è la scelta migliore che potessi fare".

La coppia con Koulibaly

Un grande motivo di interesse, oltre che un punto di forza per il nuovo Napoli di Ancelotti, sarà la fortissima coppia di centrali che il greco formerà con Koulibaly: "Se saremo i più forti centrali del campionato lo dirà il campo. Kaliodou è un difensore molto forte, non lo conosco ancora ma si vede che è anche umile. Spero che insieme ci troveremo bene, sono sicuro che possiamo fare grandi cose; possiamo miglioraraci a vicenda, insieme. L'eredità di Albiol? Lui è stato un giocatore internazionale, con tanta esperienza. Ma sono pronto per sostituirlo, non ho paura di queste cose. Anche alla Roma dovevo sostituire Benatia. Sono nato pronto e lo farò vedere in campo".

I più letti