Pes 2020, la demo del gioco con la Juve in esclusiva

Serie A

Lancio della demo per il videogame che permetterà in esclusiva di giocare con nome, stemma e stadio originali dei bianconeri. Svelata anche la copertina: con Messi, ci sono Pjanic, Gnabry e la sorpresa McTominay

LA JUVENTUS SU FIFA SI CHIAMERA' PIEMONTE CALCIO

NE' A FIFA, NE' A PES SI GIOCHERA' LIVERPOOL-JUVE

SERIE A, LE DATE DEL CAMPIONATO 2019-2020

Dal 2020 la Juventus sarà solo su Pro Evolution Soccer. Il videogioco di calcio sviluppato dalla Konami, principale competitor di Fifa, sarà l'unico a garantire la possibilità di giocare con Cristiano Ronaldo e soci, con tanto di nomi, stemma, stadio ufficiali del club bianconero presenti in esclusiva, fino al profilo dei giocatori realizzato con tecnologia full body 3D scan. Ora è tempo di testare la nuova versione del gioco di simulazione targato Konami, che da anni vive uno storico dualismo con Fifa. A partire dalla giornata di oggi, 30 luglio, è infatti disponibile su PC, PS4 e Xbox One la demo del nuovo capitolo di Pes. Un lancio che precede di sei settimane l'uscita della versione completa, in calendario sulle stesse piattaforme il 10 settembre. Oltre ai campioni d'Italia, le altre squadre presenti nella demo saranno Barcellona, Arsenal, Manchester United, Bayern Monaco, Palmeiras, Flamengo, Sao Paulo, Corinthians, Vasco da Gama, Boca Juniors, River Plate e Colo-Colo. Un lotto di 13 formazioni, che presenteranno caratteristiche diversificate non solo in base alla qualità dei giocatori in rosa, ma anche al tipo di calcio giocato.

La cover: accanto a Messi, Pjanic e Gnabry ecco McTominay

Grande curiosità era stata riservata anche alla copertina ufficiale dell'edizione standard di eFootball PES 2020, sulla quale trova posto lo juventino Miralem Pjanic insieme alla stella del Barcellona Lionel Messi e al talento del Bayern Monaco Serge Gnabry. A completare la copertina, con un ruolo dal peso specifico notevole per la giovane età e per un curriculum ancora tutto da scrivere, il centrocampista del Manchester United Scott McTominay, 22enne inglese naturalizzato scozzese che dal 2016 ad oggi ha raccolto con i Red Devils 34 presenze in partite ufficiali. "A partire da Messi, che non è nuovo ad essere sulla cover del gioco, fino a Gnabry, Pjanic e McTominay, che hanno tutti un enorme seguito a livello mondiale - le parole di Jonas Lygaard, Senior Director Brand & Business Development di Konami - crediamo che eFootball PES 2020 sarà qualcosa di eccezionale per tutti, non importa quale sia la squadra preferita dagli utenti". La presenza del logo ufficiale della Serie A sulla maglia di Pjanic aveva lasciato supporre che la Konami avesse acquisito i diritti del massimo campionato italiano, ma al momento non ci sono annunci ufficiali sul tema.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche