Fiorentina Napoli, Montella: "Ribery convocato". La conferenza stampa

Dopo la presentazione show di Franck Ribery allo stadio Franchi, l'allenatore della Fiorentina scioglie il dubbio Ribery alla vigilia dell'esordio in campionato contro il Napoli: "Ha voglia di esserci, sarà convocato. Se ci sarà la possibilità esordirà". Su Chiesa: "Ha le qualità per andare in doppia cifra di gol". Fiorentina-Napoli in esclusiva sabato alle 20.45 su Sky Sport Serie A

FIORENTINA-NAPOLI LIVE

TUTTI I NUMERI UFFICIALI DELLA SERIE A

PROBABILI FORMAZIONI: LE ULTIME NEWS

COMMISSO: "SOLO CR7 COME RIBERY"

1 nuovo post
Si conclude la conferenza stampa di Montella
- di Redazione Sky Sport24
Montella su chi può migliorare di più in questa stagione a livello realizzativo: "Bisogna lavorare su Vlahovic e Sottil"
 
- di Redazione Sky Sport24
Montella su Chiesa in doppia cifra: "Non è un obiettivo, ha le qualità per andare in doppia cifra. Spero si completi ancora di più in questa stagione per diventare un giocatore di livello mondiale"
- di Redazione Sky Sport24
Montella: "Se questa squadra deve essere al livello di Firenze dovremmo vincere lo Scudetto... Avere entusiasmo è sicuramente positivo, ma non deve sfociare nell'euforia. Sta a me e alla squadra tenere tutti con i piedi per terra. Dobbiamo avere bellezza e identità precisa, rendendo contenti i nostri tifosi di venire a vedere la Fiorentina"
- di Redazione Sky Sport24
Montella su Badelj e Pulgar insieme: "Nel 4-3-3 uno dei due è un po' adattato, nel 4-2-3-1 non abbiamo esterni che ci garantiscano la doppia fase. I nostri esterni sono più offensivi che difensivi"
- di Redazione Sky Sport24
Montella sul mercato: "Le valutazioni vanno fatte alla fine, anche perché cose impensabili possono succedere alla fine - e non è mai bello per un allenatore a livello organizzativo. La società sa di cosa ho bisogno"
- di Redazione Sky Sport24
Montella sui miglioramenti della squadra: "I ragazzi stanno rispondendo bene, anche se non abbiamo avuto tanti test qui. In America hanno fatto più di quanto mi aspettassi, nell'ultima partita molto meno. C'è predisposizione, volontà e intelligenza, e anche voglia di reagire per come è finita la stagione l'anno scorso"
- di Redazione Sky Sport24
Montella sui 25.000 abbonamenti: "L'amore e la passione del fiorentino per la Viola non mi sorprende. Tanto è merito dell'arrivo di Commisso e del suo entusiasmo"
- di Redazione Sky Sport24
Montella su Chiesa come prima punta: "Ci avevo pensato intimamente, ma bisogna lavorarci. Federico può giocare dappertutto, ma sulla fascia si esprime meglio e ha facilità di corsa. A volte le intuizioni vengono anche per caso, come Mertens che era un esterno formidabile e poi si è trasformato in grande centravanti. O come Totti, che è diventato centravanti perché eravamo tutti infortunati"
- di Redazione Sky Sport24
Montella sulla presenza di Commisso domani: "Mister Commisso ha dimostrato di avere grandissima passione, fosse per lui starebbe qui fisso perché gli piace stare con la squadra. È sicuramente positivo averlo qui"
- di Redazione Sky Sport24
Montella sulla condizione della squadra: "Le motivazioni di domani azzereranno anche i gap fisici. Mi è piaciuta la tournée americana perché abbiamo potuto testate anche nuovi ragazzi in contesti importanti. Poi ovvio che i tre punti portino nuove tensioni"
- di Redazione Sky Sport24
Montella sul Napoli: "Hanno quantità e qualità. Non so chi ci sarà davanti ma tutti garantiscono gol: dovremo essere molto stretti difensivamente e continui, poi letali quando abbiamo la palla"
- di Redazione Sky Sport24
Montella sui propositi per la nuova stagione: "Avere un'identità in cui anche i tifosi possono rispecchiarsi e arrivare alle vittorie"
- di Redazione Sky Sport24
Montella dopo la Coppa Italia: "Abbiamo faticato a livello difensivo, avevamo poca aggressività davanti. Dobbiamo avere una squadra corta per esprimere le nostre potenzialità. Domani quelli davanti ci daranno una grossa mano a livello difensivo"
- di Redazione Sky Sport24
Montella sulla situazione di Biraghi: "Fino a prova contraria Biraghi fa parte della squadra, ci sono delle valutazioni tecniche e psicologiche da fare per il suo impiego"
- di Redazione Sky Sport24
Montella sulle ambizioni espresse da Ribery: "Non mi preoccupa che alzi l'asticella. Vuole essere competitivo e ci lavora anche, in allenamento non si risparmia e sono convinto che lo trasmetterà anche al gruppo. Sognare fa bene ma bisogna anche essere realisti"
- di Redazione Sky Sport24
Montella sulla necessità di un centravanti: "Ne abbiamo tre in squadra e sono contento di quelli che abbiamo. Io parlo poco, anche privatamente, ma a volte mi vengono messe in bocca tante cose. Per essere competitivi ad alti livelli bisogna trovare i gol da qualche parte"
- di Redazione Sky Sport24
Montella sulla griglia per il campionato: "Formazioni alla mano le grandi sono ancora più forti e le medie si sono rinforzate con criterio, sarà un campionato livellato verso l'alto. Il Napoli ha aggiunto Manolas e Lozano e si giocherà lo Scudetto, l'Inter è altamente competitiva"
- di Redazione Sky Sport24
Montella: "La responsabilità c'è sempre: più è alta e meglio è. Abbiamo otto giocatori nuovi, non abbiamo mai fatto un allenamento tutti assieme e affrontiamo squadre collaudate. Ci vuole pazienza e tempo: la società mi ha detto di avere entrambe, e io sono particolarmente carico per questo inizio"
- di Redazione Sky Sport24
Montella: "Vlahovic e Boateng sono diversi. Dusan ha la mia stima e le caratteristiche giuste per il mio gioco, ma le domande da porsi sono diverse. Come reagirebbe davanti a un gol sbagliato come Galatasaray. Ma è un centravanti vero e a me piace avere un attaccante che fa gol. Sottil deve debuttare in Serie A, Simeone ti garantisce doppia cifra mentre Boateng no. Ribery è straordinario, uno dei più forti assistman degli ultimi 10 anni, ma non garantisce neanche lui la doppia cifra. Da qualche parte i gol vanno cercati"
- di Redazione Sky Sport24

I più letti