Perotti, infortunio al retto femorale sinistro: la Roma non lo avrà per 45-60 giorni. News

Serie A

Gli esami a cui si è sottoposto l'attaccante argentino hanno evidenziato una lesione miotendinea al retto femorale sinistro. Per Perotti almeno un mese e mezzo di stop

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

ROMA-GENOA 3-3: GOL E HIGHLIGHTS

ROMA, FONSECA: "TROPPI ERRORI IN DIFESA"

Lo stop arrivato nell’ultimo allenamento prima della partita contro il Genoa lo aveva escluso dai convocati. Ora è arrivata l’ufficialità, tramite un bollettino medico pubblicato dalla Roma: "Diego Perotti ha effettuato questa mattina dei controlli strumentali in seguito a un infortunio riportato nella giornata di sabato. Gli esami hanno evidenziato una lesione miotendinea al retto femorale sinistro. I tempi di recupero sono stimati tra i 45 e i 60 giorni. Il calciatore ha già iniziato le necessarie terapie". Stop di almeno un mese e mezzo per l’attaccante argentino, che dovrà fermarsi almeno fino a metà ottobre.

"Le cose più forti sono quelle che nascono dalle avversità"

Un comunicato che è stato preceduto di qualche minuto da un post della moglie dello stesso Perotti, che tramite il suo profilo Instagram augurava una pronta guarigione al giocatore della Roma: "Spero che tu cada. Che tu cada mille volte e che ti rialzi una in più. Che rompi tutte le ossa del tuo corpo, sbandando in questo sport rischioso che chiamiamo vita. E che ne valga la pena. Spero che tu lo faccia e che, naturalmente, siamo pietre sotto l'occhio vigile di coloro che credono che si romperanno. Ma non si rompono. Spero che nulla possa spezzarti in due. Spero che recupererai le pulsazioni e vincerai di nuovo l'impulsoStringere i denti e dire al mondo che sai solo come camminare in avanti e che se cammini all'indietro è solo per ricordarti che hai combattuto in posti peggiori. Che qui siamo venuti a giocare. Tu giochi. Che le cose più forti sono quelle nate nelle avversità".

I più letti