Roma, Smalling si presenta: "Fortunato ad essere qui"

Serie A

Il difensore inglese ha rilasciato alcune dichiarazioni ai canali ufficiali del club: "Ho sempre voluto provare un’esperienza all’estero, sono fortunato ad essere in una squadra come la Roma, con storia e ambizioni"

LAZIO-ROMA LIVE

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY

FONSECA: "LAZIO FORTE, MA CONTA SOLO IL CAMPO"

Chris Smalling è uno degli ultimi colpi della Roma, che l’ha scelto per rinforzare il reparto arretrato. Arrivato in prestito dal Manchester United, il difensore inglese ha rilasciato un’intervista ai canali ufficiali del club: "Quando ho saputo dell'interesse della Roma e della possibilità di giocare in Serie A, con una squadra così importante e ambiziosa, è quello di cui avevo bisogno. Mi sento fortunato ad essere qui". Dopo la lunga esperienza in Inghilterra, Smalling è pronto a viverne una nuova fuori dai confini: "Quando sei un ragazzo vuoi giocare in Premier League ovviamente, ma dentro di me ho sempre avuto il desiderio di andare a giocare all'estero. Negli anni ho seguito molto il campionato italiano che, insieme a quello inglese, è uno dei campionati migliori. Poter giocare in Italia e per di più in una squadra così importante si è rivelata un'eccellente opportunità per me. Ho pensato che se dovevo lasciare il Manchester United dovevo giocare in un grande club, con ambizioni e grandi obiettivi e la Roma ha queste caratteristiche: ha una grande storia e grandi obiettivi che voglio contribuire a farle raggiungere"

Chi è Chris Smalling

Il giocatore ha parlato di sé, prima da un punto di vista tattico: "Fonseca mi ha parlato della sua idea di calcio, di come la squadra deve giocare e penso di potermi inserire alla perfezione. Sono un giocatore esperto, se si vuole giocare con una linea alta, è importante avere difensori rapidi. Spero di riuscire a inserirmi nel minor tempo possibile". Quindi, da un punto di vista caratteriale. "Sono una persona aperta e sincera. Darò sempre il massimo, sono certo che i tifosi ci sosterranno sempre. Farò di tutto per avere un impatto positivo sulla squadra" ha concluso Smalling.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche