Roma, la rivoluzione in 5 mosse: così Fonseca cambia i giallorossi col Sassuolo

Serie A

I nuovi arrivati dal mercato pronti a portare leadership e personalità, ma anche altre due variazioni tattiche: così l'allenatore giallorosso cambierà la sua squadra per la gara contro il Sassuolo in programma alla ripresa del campionato

UNDER OUT 5 SETTIMANE: BRUTTE NOTIZIE PER FONSECA

MKHITARYAN SHOW: DOPPIETTA CON L'ARMENIA

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY

È la settimana delle grandi novità in casa Roma, la squadra che scenderà in campo contro il Sassuolo sarà infatti molto diversa rispetto a quella vista nei primi 180' contro Genoa (3-3) e Lazio (1-1), gare che hanno confermato le difficoltà nella costruzione di un gioco molto ambizioso come quello che ha in mente Paulo Fonseca. Servirà tempo per far memorizzare i meccanismi alla squadra, ma allo stesso tempo c'è la necessità di un cambiamento anche a livello individuale. Ecco che allora l'allenatore giallorosso prepara la rivoluzione che andrà in scena alla ripresa del campionato contro il Sassuolo, match in programma domenica 15 settembre alle ore 18 all'Olimpico.

La rivoluzione in 5 mosse: così Fonseca cambia la Roma

Le 5 mosse della rivoluzione di Fonseca cambieranno volto all'undici titolare giallorosso. Chi scenderà in campo dal primo minuto sarà Henrikh Mkhitaryan, leader e trascinatore dell'Armenia nel successo contro la Bosnia (qualificazioni Euro 2020) in cui ha realizzato due gol e un assist. Talento, qualità ma soprattutto la capacità di assumersi le responsabilità: qualità indispensabili secondo l'allenatore giallorosso. Tasso di personalità che verrà elevato ancora di più con l’inserimento, in difesa e a centrocampo, di altri due nuovi acquisti estivi: Chris Smalling e Jordan Veretout. Una rivoluzione, quella che ha in mente Fonseca, che non poggerà le basi solo sul mercato: con l'infortunio di Cengiz Under, Fonseca cambierà posizione a Pellegrini – che verrà avanzato sulla trequarti, ruolo che privilegia le sue qualità di inserimento – e Zaniolo, che verrà spostato sulla destra con la libertà però di accentrarsi e alternare le giocate.

I più letti