Napoli, Lozano: "Qui per Ancelotti. Lo Scudetto dipende da noi"

Serie A

Il giocatore messicano spiega i motivi della scelta di trasferirsi al Napoli e promette un tatuaggio in caso di Scudetto. Le parole dell'attaccante del Napoli a Repubblica

LIVE: LECCE-NAPOLI - BOLOGNA-ROMA - SAMP-TORINO

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

È stato l'acquisto più costoso della storia del Napoli e si è presentato con un gol alla Juventus al debutto. Hirving Lozano ha idee chiare sulla stagione del Napoli: "Vincere dipende da noi, dobbiamo lavorare duro. Conoscevo il percorso di Ancelotti, è un allenatore super e una bella persona. Sono qui a Napoli anche per lui" ha detto il giocatore messicano a Repubblica. "Il gol a debutto è ormai una tradizione – ha continuato l’ex Psv – La rete contro la Juventus è stata una gratificazione solo personale, prometto che darò sempre il massimo per il Napoli. Sono onorato di essere l'acquisto più costoso della storia del Napoli, questo mi spingerà a fare meglio".

"Maradona un idolo, e se vinciamo lo Scudetto..."

A Napoli quando si gioca in attacco, con determinate qualità tecniche, l'accostamento a Maradona diventa un metro di paragone: "Per me è un idolo, non l'ho visto giocare ma l'ho studiato in tv. È stato un fenomeno, è normale che a Napoli lo adorino ancora". Infine una possibile promessa: "Non ho ancora tatuaggi, aspetto l'occasione giusta. Se il Napoli vincerà lo Scudetto me lo farò" ha concluso Lozano.

I più letti