Sampdoria-Inter, tutto quello che c'è da sapere

Serie A

Conte alla caccia della sesta vittoria su sei in campionato, Samp che vuole interrompere la striscia di quattro ko di fila contro i nerazzurri. Sfida (anche) tra bomber: Quagliarella contro Lukaku. La diretta esclusiva su Sky Sport Serie A e Sky Sport 251 alle ore 18.00 di sabato 28 settembre

SAMP-INTER LIVE

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA SESTA GIORNATA

Quando e a che ora si gioca Sampdoria-Inter?

La partita tra Samp e Inter si giocherà sabato 28 settembre alle ore 18.00. Sarà il secondo appuntamento della sesta giornata di campionato dopo Juventus-Spal.

Dove è possibile guardare Sampdoria-Inter?

Samp-Inter è un'esclusiva di Sky Sport. La partita sarà in diretta dalle 18.00 su Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 251 (satellite e fibra). Telecronaca di Riccardo Trevisani con commento di Lele Adani. A bordocampo Andrea Paventi e Matteo Barzaghi.

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

Quella tra Samp e Inter sarà la sfida numero 125 tra i due club in Serie A. 67 le vittorie dei nerazzurri contro le 20 della Samp, 37 i pareggi. Bilancio che non cambia considerando soltanto le partite giocate a Genova: Inter a quota 29 successi, blucerchiati a 12, con 21 pari. 225 le reti segnate dai nerazzurri nella storia del confronto, 114, invece, quelle della Samp, per una media di 2.73 gol a partita. L'Inter, inoltre, ha vinto tutte le ultime quattro partite di Serie A contro la Sampdoria: non arriva a cinque successi consecutivi contro i blucerchiati nel massimo campionato italiano addirittura dal 1965. Previsti tanti o pochi gol a Genova? Solo in una delle ultime nove partite di A tra Samp e Inter a Marassi, entrambe le squadre hanno trovato la rete, l'1-1 dell'ottobre 2015. Tuttavia, la Sampdoria è la squadra contro cui i giocatori dell’Inter hanno realizzato più marcature multiple nella storia del club nerazzurro in Serie A: 41, almeno quattro in più di ogni altra squadra.

Come arrivano alla partita Sampdoria e Inter?

Escludendo le neopromosse, la Samp è l’unica squadra di questo campionato a non aver pareggiato neanche un incontro casalingo nell’anno solare 2019 (6 vittorie e 6 ko): l’ultima X interna nella competizione risale a ottobre 2018, contro il Sassuolo. È invece un grande momento di forma per l'Inter, vittoriosa nelle prime cinque gare stagionali di questa Serie A: solo una volta nella sua storia l’Inter ha trovato il successo in tutti i primi sei incontri disputati nel massimo campionato, nel 1966-67 (poi chiuso al secondo posto). La sfida di Genova vedrà, inoltre, fronteggiarsi la miglior difesa di questa Serie A (l'Inter, con solo un gol subito) e la peggiore (11 gol incassati dalla Sampdoria, al pari di Spal e Lecce). Effetto Conte: l'allenatore nerazzurro potrebbe diventare soltanto il quarto allenatore, nell’era dei tre punti a vittoria, a vincere tutte le prime sei gare alla guida di una squadra in Serie A (i precedenti Ciro Ferrara con la Juventus nel 2009, Rudi Garcia con la Roma nel 2013 e Massimiliano Allegri con la Juve nel 2014).

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Impossibile non nominare il capocannoniere dell'ultimo campionato. Dopo essere andato in gol in ciascuno dei primi quattro match di A con la maglia della Sampdoria contro l’Inter, Fabio Quagliarella è rimasto a secco nei successivi tre. Contro i nerazzurri, l’attaccante blucerchiato ha una media di un gol ogni 380 minuti in Serie A, mentre la sua media generale è di una rete ogni 204. Capitolo ex: Milan Skriniar ha giocato 38 partite con la maglia della Samp in A, tra il 2016 e il 2017. Dal suo arrivo in nerazzurro, nel 2017-18, è il difensore che ha recuperato più palloni nel massimo campionato italiano (ben 562). Altro bomber: Romelu Lukaku potrebbe diventare il primo giocatore ad andare a segno in ciascuna delle sue prime tre trasferte di Serie A con la maglia dell’Inter nell’era dei tre punti a vittoria.

I più letti