Milan-Fiorentina 1-3: gol e highlights della partita. Quarto ko per i rossoneri

Terzo ko consecutivo (il quarto totale in campionato, non accadeva da 81 anni) per la squadra di Giampaolo. Pulgar sblocca su rigore, poi nella ripresa il Milan resta in 10 per il rosso a Musacchio e incassa il raddoppio di Castrovilli. Chiesa fallisce il tris dal dischetto, ma il terzo gol arriva lo stesso e lo realizza Ribery (il francese riceve l’ovazione di San Siro). Nel finale accorcia Leao. Montella batte la sua ex squadra e ottiene il secondo successo di fila

RIBERY, GOL E STANDING OVATION A SAN SIRO

GIAMPAOLO: "VADO AVANTI CON LE MIE IDEE"

MONTELLA: "GRANDE VITTORIA, RIBERY DECISIVO"

FISCHI AL MILAN, 4 KO NELLE PRIME 6 PARTITE

MILAN-FIORENTINA 1-3

14' rig. Pulgar (F), 66' Castrovilli (F), 78' Ribery (F), 80' Leao (M)

Sprofondo rossonero. Il Milan cade in casa contro la Fiorentina e subisce la terza sconfitta di fila, la quarta dall’inizio di stagione. L’ex Montella dà un dispiacere ai suoi vecchi tifosi e sbanca San Siro con il punteggio di 3-1, frutto di una prestazione eccellente e in continuità con quanto mostrato nelle ultime settimane. La scena, tra l’ovazione del pubblico, se la prende Ribery, autore di una prova straordinaria e ingranaggio perfetto per trascinare gli altri giovani talenti della squadra viola, i devastanti Chiesa – nonostante il penalty fallito - e Castrovilli, e apparecchiare il rigore, trasformato dal cecchino Pulgar (8 su 9 in A). I rossoneri, fischiati dai tifosi, restano con appena 6 punti in classifica e subiscono il sorpasso degli avversari.

Ribery trascina i viola, Leao l'unico sorriso rossonero

Giampaolo, nonostante il ko, conferma per la prima volta gli stessi 11 e lancia Suso-Piatek-Leao nel tridente d’attacco. Stessa formazione anche per Montella, con Chiesa e Ribery a comporre il tandem offensivo. E sono proprio loro due a creare il panico nella difesa rossonera, con il classe 1997 che prova a incrociare con il destro al volo, ma Donnarumma gli dice di no. Il Milan perde la concentrazione e Calhanoglu regala palla ai viola: Ribery punta l’area, passa tra Musacchio e Romagnoli con uno slalom e chiude in diagonale col mancino. Il portiere rossonero para ancora, ma sulla ribattuta Chiesa viene steso da Bennacer e guadagna calcio di rigore. Dal dischetto Pulgar si conferma specialista e porta in vantaggio i suoi. La squadra di casa accusa il colpo e sbaglia una serie di comodi passaggi in mezzo al campo. L’unico tentativo dei primi 45 minuti lo produce Suso dalla distanza, deviato in corner da un attento Dragowski. La Fiorentina, invece, rifiata e riparte con grande incisività. Chiesa e Pulgar cercano più volte la strada del raddoppio, ma vengono frenati dalla loro mira imprecisa.

Il Milan sembra iniziare la ripresa con un altro approccio, ma dopo pochi minuti la partita si complica ulteriormente. Musacchio interviene duro su Ribery e, dopo revisione al Var, viene espulso dall’arbitro Giacomelli. L’episodio fa crollare la squadra di casa, colpita al 66’ da Castrovilli. Chiesa effettua un rasoterra insidioso verso il centro, Donnarumma respinge in uscita bassa e il centrocampista di Montella ribadisce in rete e trova la prima gioia in Serie A. Passano tre minuti e la Fiorentina ottiene un altro calcio di rigore. Il ‘colpevole’ è sempre Bennacer, ma questa volta si incarica Chiesa della battuta e il portiere rossonero lo ipnotizza dal dischetto. Il 3-0 dei viola è solo rimandato, il tempo per Chiesa di innescare un’altra azione e servire Ribery, bravissimo a rientrare con una finta e chiudere col destro sul primo palo. San Siro lo applaude, una parte dello stadio se ne va e si perde l’unica nota positiva della serata. Il protagonista è Leao che, parte dai 25 metri, e con un mix di tecnica e forza fisica, riesce a penetrare in area: destro-sinistro veloce e poi tiro in diagonale a rendere meno amaro il passivo. Un super gol, il primo passo da dove ripartire in vista della prossima trasferta di Marassi, contro il Genoa.

TABELLINO

MILAN (4-3-3): Donnarumma G.; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié (46' Krunic), Bennacer, Calhanoglu; Suso (79' Castillejo), Piatek (57' Duarte), Leao. All. Giampaolo

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli (79' Benassi), Dalbert; Chiesa (84' Boateng), Ribery (89' Ghezzal). All. Montella

Ammoniti: Bennacer (M), Milenkovic (F), Pezzella (F), Calabria (M), Lirola (F)

Espulsi: Musacchio al 54' per rosso diretto

Note: Chiesa al 69' si fa parare il rigore da Donnarumma

1 nuovo post
CALCIO DI RIGORE PER LA FIORENTINA!
- di fabrizio.moretto.1992
Gol!
RADDOPPIA CASTROVILLI! MILAN-FIORENTINA 0-2!
 
66' - I viola passano sul 2-0. Chiesa serve un rasoterra insidioso in mezzo, Donnarumma respinge in uscita bassa ma viene trafitto dalla ribattuta di Castrovilli
- di fabrizio.moretto.1992

Il Milan è, alla pari del Verona, una delle due squadre ad aver ricevuto più espulsioni in questo campionato (3 ciascuna)

- di fabrizio.moretto.1992
64' - Adesso la Fiorentina sembra in totale controllo del match
- di fabrizio.moretto.1992
61' - Chiesa prova l'azione individuale sul lato sinistro dell'area di rigore: dribbling a rientrare e passaggio in mezzo, smorzato dalla difesa rossonera, prima della punizione guadagnata da Bennacer
- di fabrizio.moretto.1992

Prima espulsione in Serie A per Musacchio, nella sua cinquantesima presenza

- di fabrizio.moretto.1992
58' - Chance per Pulgar! Conclusione forte dalla lunga distanza per il cileno, Donnarumma devia in angolo
- di fabrizio.moretto.1992
Anche per Duarte è l'esordio ufficiale con la maglia del Milan
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
57' - Giampaolo corre ai ripari: dentro Duarte al posto di Piatek
- di fabrizio.moretto.1992
54' - L'arbitro Giacomelli cambia idea dopo aver rivisto l'azione al Var ed estrae il rosso nei confronti del difensore
- di fabrizio.moretto.1992
Espulso!
ESPULSO MUSACCHIO! MILAN-FIORENTINA 0-1!
- di fabrizio.moretto.1992
VAR IN CORSO PER VALUTARE L'ENTITA' DEL FALLO DI MUSACCHIO!
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
52' - Giallo anche per Musacchio che ferma in ritardo Ribery
- di fabrizio.moretto.1992
51' - Milan che sempre più volenteroso in questa ripresa. Buona partenza dei rossoneri, costantemente nella metà campo avversaria
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
49' - Ammonito Pezzella per un intervento irruento su Piatek
- di fabrizio.moretto.1992
Per Krunic è l'esordio ufficiale in rossonero
- di fabrizio.moretto.1992
46' - Subito una novità nell'11 di Giampaolo: è uscito Kessié, al suo posto dentro Krunic
- di fabrizio.moretto.1992
46' - Al via la ripresa.
- di fabrizio.moretto.1992

Le squadre rientrano in campo per il secondo tempo

- di fabrizio.moretto.1992

Nove tiri subiti dal Milan nel primo tempo. Non ne concedeva così tanti in casa in un match di Serie A da ottobre 2018 contro il Chievo

- di fabrizio.moretto.1992

I più letti