Inter, Marotta: "Ibrahimovic? L'attacco rimarrà invariato nel prossimo calciomercato"

Serie A

L'amministratore delegato nerazzurro chiude la porta a un possibile arrivo di Zlatan Ibrahimovic: "In attacco siamo a posto così". Non nega, però, la possibilità di concludere qualche operazione a gennaio: "Abbiamo il dovere di fare attenzione, vedremo quali opportunità offrirà il mercato"

Siamo ancora ad ottobre ma si comincia già a parlare della prossima sessione di calciomercato. Lo ha fatto ai microfoni di Dazn l'amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta, in relazione alle voci che vorrebbero Zlatan Ibrahimovic come possibile rinforzo per i nerazzurri: "In attacco abbiamo una rosa competitiva. Senza l'infortunio di Sanchez saremmo stati più contenti, anche se siamo fiduciosi di recuperarlo nel giro di due mesi. Per questi motivi il reparto offensivo rimarrà invariato".

 

Marotta non chiude completamente la porta a possibili operazioni future: "Da parte nostra è obbligatorio essere vigili e capire quali opportunità il mercato potrà offrire. La finestra di gennaio è un'occasione a disposizione delle società, anche se i valori sono quelli che sono visto che i giocatori importanti in quei giorni non si muoveranno. Noi saremo attenti sotto questo punto di vista, vedremo cosa accadrà".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche