Fiorentina-Lazio, Inzaghi: "Immobile? Uno come lui non può giocarle tutte"

Serie A

Le parole dell'allenatore biancoceleste alla vigilia del match del Franchi: "La Fiorentina è molto più di Ribery e Chiesa. Immobile fuori in Europa? Dobbiamo essere bravi a gestire le forze. A Glasgow una delle nostre partite migliori"

FIORENTINA-LAZIO LIVE

La beffa del Celtic Park da archiviare a Firenze: la Lazio punta a ripartire dal campionato. "A Glasgow abbiamo fatto una delle nostre migliori prestazioni", ha dichiarato Simone Inzaghi in conferenza stampa alla vigilia della sfida alla Fiorentina. "Non è arrivato il risultato ma dobbiamo continuare a credere in quello che facciamo. Abbiamo avuto grande personalità, ma occorre fare ancora di più: torniamo a casa con zero punti e tanta fatica". Il focus ora è tutto sulla viola: "Dobbiamo recuperare in fretta, domani c'è un'altra gara molto importante contro una nostra diretta avversaria. Si affrontano due squadre in un ottimo momento, abbiamo gli stessi punti e troveremo una città intera che segue la Fiorentina con grande entusiasmo". Dopo un avvio di stagione in salita, i ragazzi di Montella sembrano aver trovato la quadratura del cerchio: "La Fiorentina ha un ottimo allenatore", il commento del collega biancoceleste. "Poi è riduttivo parlare solo di Ribery e Chiesa. Dovremo dare il 120%, mostrando grande personalità senza avere buchi. Ed essere bravi a capire i momenti della partita".

"Immobile? Se avesse giocato in Scozia non giocherebbe domani a Firenze"

Inzaghi torna ad analizzare la sconfitta di Glasgow sottolineando cosa non va della sua Lazio: "I troppi gol subiti sono un dato di fatto", ammette l'allenatore. "Dobbiamo imparare a difendere melgio di squadra, ma allo stesso tempo non dobbiamo perdere fiducia. Immobile in panchina contro il Celtic? Bisogna fare delle valutazioni: nei 20 minuti finali a Glasgow ci ha dato una mano, ma dobbiamo essere bravi a gestire le forze. Ciro non può giocarle tutte, soprattutto per l'intensità che mette in partita. Domani giocherà e vedremo chi affiancargli: se fosse stato titolare in Scozia, non lo sarebbe domani contro la Fiorentina".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche