Fiorentina, acquistati i terreni dove sorgerà il nuovo centro sportivo a Bagno a Ripoli

Serie A

La società viola ha annunciato di aver acquistato tutti i terreni, già precedentemente opzionati, necessari per la realizzazione nel comune di Bagno a Ripoli del nuovo centro sportivo che sarà il più grande d'Italia

L'ultimo atto verso la realizzazione del nuovo centro sportivo della Fiorentina che sorgerà a Bagno a Ripoli (Firenze) è stato ufficialmente completato nella giornata odierna. La società viola, infatti, con un comunicato ufficiale pubblicato sul proprio sito web ha annunciato di: "aver completato oggi il processo di acquisto di tutti i terreni destinati a diventare il nuovo centro sportivo della Fiorentina nel Comune di Bagno a Ripoli. Con l’acquisizione odierna dell’ultima parte dei terreni, già opzionati, di proprietà della Società Veronica, la Fiorentina entra definitivamente in possesso di tutti gli spazi che serviranno a realizzare entro due anni il centro sportivo di 25 ettari, che diventerà il più grande d’Italia". La società viola inoltre ha comunicato che sono "già iniziati i lavori di messa in sicurezza e pulizia della zona e grazie alla collaborazione con le Istituzioni e la Società Veronica è stato completato in totale armonia il trasferimento delle persone che ancora occupavano alcuni spazi dell’area".

Commisso: "Sarà un'opera bellissima"

Tanta soddisfazione nelle parole del presidente della Fiorentina Commisso: "Iniziamo dopo soli 4 mesi a mettere le fondamenta della nostra casa. Sarà un'opera bellissima che si inserirà al meglio nel meraviglioso contesto di Bagno a Ripoli, in totale rispetto dell’ambiente e della natura che lo circonda. Voglio ringraziare il Sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini per il suo grande impegno e l’architetto Marco Casamonti di Archea e Associati per la continua e preziosa  collaborazione" , ha affermato il numero uno viola.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche