Milan-Spal 1-0, gol e highlights: Suso regala la prima vittoria a Pioli

Una punizione dello spagnolo, entrato dalla panchina, ha regalato il successo alla squadra di Pioli, ora a quota 13 punti in classifica. Rossoneri vicini al raddoppio in un paio di circostanze e bravi a resistere senza troppi affanni all'assalto finale degli avversari. La squadra di Semplici non guarisce ancora dal mal di trasferta: 0 punti e gol lontano dal Paolo Mazza

MILAN-SPAL 1-0 (guarda gli highlights)

Suso 63'

 

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Duarte, Musacchio (46' Calabria), Romagnoli, Hernandez; Paquetà (88' Bonaventura), Bennacer, Kessiè; Castillejo (57' Suso), Piatek, Calhanoglu. All: Pioli.

 

SPAL (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Strefezza (83' Paloschi), Missiroli (71' Valoti), Murgia, Kurtic, Reca (82' Sala); Petagna, Floccari. All: Semplici

 

Ammoniti: Duarte, Donnarumma, Calhanoglu, Bennacer (M)Floccari, Vicari,  Cionek, Kurtic (S)

 

Suso, l'uomo più criticato e discusso del momento, trascina per una notte il Milan lontano dalla crisi. I rossoneri sconfiggono la Spal per 1-0 con una punizione dello spagnolo al 63', appena sei minuti dopo il suo ingresso in campo. Suso aveva iniziato la partita come escluso illustre, seduto in panchina dopo un inizio di stagione spento, senza gol e senza guizzi del suo mancino. Alla fine però, è stata una delle sue specialità a regalare a Pioli la prima vittoria sulla panchina rossonera. Una punizione a giro perfetta, che non ha lasciato scampo a Berisha. Capacità di avere fiducia nei propri mezzi, anche nel peggiore dei momenti.

Quello di cui aveva bisogno una squadra che, anche stasera, è apparsa a tratti bloccata, più demoralizzata che caricata dai fischi del pubblico. Soprattutto in un primo tempo in cui, traversa di Castillejo a parte, si è fatta vedere poco dalle parti di Berisha. Piatek, per la prima volta titolare con Pioli, è stato rifornito poco, Paquetà e Calhanoglu si sono persi spesso al momento di concretizzare e tanti errori a inizio azione hanno reso la manovra lenta e prevedibile. La Spal si è difesa con ordine, ha provato anche a fare la partita, ma ha mancato di qualità in avanti, non riuscendo mai davvero a impensierire Donnarumma, nè prima e nè dopo il gol incassato.

Il Milan ha invece preso fiducia dal gol di Suso e ha rischiato di segnare il 2-0 in più di qualche occasione. Hernandez, ancora il più continuo dei suoi, ha continuato a spingere, Kessie ha smesso di sbagliare, Paquetà ha iniziato a rendersi più pericoloso e Piatek per una sera si è accontentato di mandare in porta i compagni. Sintomo di uno sforzo collettivo necessario per interrompere una striscia casalinga preoccupante. Per il Milan è soltanto la seconda vittoria a San Siro. I punti in classifica sono ora 13, un piccolo salto nella colonna di sinistra che vuol dir poco, ma permette di affrontare con meno stress i prossimi impegni contro Lazio, Juventus e Napoli, non una passeggiata.

La Spal invece paga ancora la mancanza di trasformare la sua organizzazione sul campo nella capacità di creare occasioni nitide. Lontano dal proprio stadio, la squadra di Semplici non ha fatto un punto e non ha segnato neppure un gol. In classifica resta il penultimo posto, ma nel prossimo turno lo scontro diretto contro la Sampdoria rischia di far sprofondare i biancoblù ancora più a fondo.

1 nuovo post
- di Redazione SkySport24
La Spal resta al penultimo posto con 7 punti, gli stessi del Brescia. La squadra di Semplici non risolve i suoi problemi in trasferta, ormai cronici: nessun punto e nessun gol segnato lontano da Ferrara. Un problema enorme da risolvere, se Petagna e compagni vogliono ambire a una salvezza tranquilla come nelle ultime due stagioni
- di Redazione SkySport24
Il Milan sale a 13 punti in classifica. Successo prezioso, che fa respirare Pioli in attesa dei prossimi difficili impegni: il trittico Lazio-Juventus-Napoli è alle porte, ma la squadra rossonera può affrontare le sfide future con qualche certezza in più. Una di queste è rappresentata da Suso. Contestato molto dai tifosi negli ultimi giorni, il suo primo gol stagionale ha regalato al Milan la seconda vittoria al Meazza
- di Redazione SkySport24
93' FISCHIO FINALE A SAN SIRO. Il Milan batte la Spal per 1-0 grazie a una punizione di Suso, entrato dalla panchina. Stefano Pioli festeggia la sua prima vittoria sulla panchina rossonera
- di Redazione SkySport24
92' Angolo per la Spal su cui va a saltare anche Berisha. Donnarumma blocca in presa, ma non rilancia subito l'azione nonostante la porta della Spal sguarnita
- di Redazione SkySport24
90' L'arbitro Piccinini assegna tre minuti di recupero, iniziati ora
- di Redazione SkySport24
Cambio!
88' Cambi esauriti anche per Pioli. Bonaventura prende il posto di Paquetà. Esordio stagionale a San Siro per l'ex Atalanta. Buona la prova del brasiliano, al netto di qualche errore in fase di conclusione
- di Redazione SkySport24
87' Ora la Spal si fa più insistente in attacco alla ricerca del pareggio. Kurtic soprattutto, a sinistra, è il giocatore che si sta caricando di più responsabilità e iniziative
- di Redazione SkySport24
85' BRIVIDO PER IL MILAN. Murgia su punizione trova molto bene Kurtic, ma il colpo di testa dello sloveno termina alto da ottima posizione
- di Redazione SkySport24
Cambio!
83' Semplici esaurisce i cambi con Sala per Reca e Paloschi per Strefezza
- di Redazione SkySport24
81' Il Milan continua a insistere per il raddoppio. Bella azione di Kessie, che salta un avversario sulla sinistra e mette il pallone in mezzo per Paquetà. Il brasiliano, solo, calcia male e alto col sinistro
- di Redazione SkySport24
79' CHE PARATA DI BERISHA! Bellissimo lancio di Piatek, che manda Paquetà in porta. Il brasiliano evita l'intervento di Tomovic e calcia, ma il portiere della Spal para a mano aperta
- di Redazione SkySport24
72' Ora il Milan trova spazi in contropiede. Prima Hernandez ha provato un destro a giro sventato da Berisha in due tempi. Poi Paquetà ha tentato un tiro di potenza terminato alto
- di Redazione SkySport24
Cambio!
71' Primo cambio per Semplici. A centrocampo Valoti prende il posto di Missiroli
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
69' Si allunga la lista degli ammoniti. Bennacer finisce sul taccuino dell'arbitro per un intervento in scivolata col piede a martello. Sette gli ammoniti!
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
68' Bruttissimo intervento di Cionek su Calhanoglu. Ammonizione sacrosanta
- di Redazione SkySport24
Punizione a giro perfetta sopra la barriera. Berisha nemmeno si muove. Suso non segnava dal 19 maggio, dal match contro il Frosinone dello scorso campionato
- di Redazione SkySport24
Gol!
63' SUSOOOO. Lo spagnolo non sbaglia e porta avanti il Milan!
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
Vicari spinge Piatek, lanciato in profondità poco fuori l'area di rigore. Punizione invitante ora per il piede di Suso
- di Redazione SkySport24
60' Grande azione personale di Bennacer, che dialoga con Suso ed entra in area tentando di servire Calhanoglu. Anticipo provvidenziale di Cionek, Kessie raccoglie la respinta ma si fa murare il tiro. Sul contropiede della Spal, fuga di Reca a sinistra e anticipo di Duarte su Floccari
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche