Lazio-Lecce 4-2: highlights e gol della partita di Serie A

Serie A

Altro passo avanti della squadra di Simone Inzaghi, che infila la quarta vittoria consecutiva in campionato e aggancia il terzo posto a pari col sorprendente Cagliari. Doppietta per Correa, Immobile ancora in gol. Segna anche Milinkovic-Savic. Il Var annulla il 2-2 di Lapadula per il suo ingresso in area sul rigore parato a Babacar

LAZIO-LECCE 4-2 (highlights)

30' e 80' Correa (LA), 40' Lapadula (LE), 62' Milinkovic-Savic (LA), 78' rig. Immobile, 85' La Mantia (LE)

 

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric (72' Bastos), Luiz Felipe, Acerbi; Lazzari, Milinkovic, Lucas Leiva (51' Cataldi), Luis Alberto, Lulic; Correa (86' V. Berisha), Immobile. All. Inzaghi

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello (86' Rispoli), Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer (70' Shakov), Tachtsidis, Petriccione; Mancosu; Babacar (73' La Mantia), Lapadula. All. Liverani

Ammoniti: Mancosu (LE), Leiva (LA), Lapadula (LE), Immobile (LA), Lucioni (LE)

Note: rigore sbagliato Babacar (LE) al 67' 

 

Ancora Correa. Ancora Immobile e anche Milinkovic-Savic. Dopo il ko contro il Celtic in Europa League, la Lazio riparte dai suoi uomini chiave. Quarta vittoria in fila e terzo posto in classifica. Partita subito divertente con i biancocelesti a partire fortissimi. Ci provano Correa e Luis Alberto a cui rispondono Babacar e Mancosu con due occasioni Lecce. Saranno proprio i già citati Correa a Luis Alberto a confezionare l'1-0: ennesimo assist dello spagnolo e ancora rete per l'argentino. Una gioia che dura solo dieci minuti, col pari di Lapadula che manda le squadre all'intervallo. Nella ripresa, dunque, i tanti colpi di scena. Milinkovic fa 2-1 con una zampata da attaccante d'area di rigore sul cross di Acerbi. Poi il rigore per il Lecce che Strakosha para a Babacar: Lapadula segna sulla respinta ma il Var annulla per il suo ingresso in area prima della battuta. Dal 2-2 si passa così al 3-1 Lazio, ancora su rigore: segna Immobile il 14° centro personale in stagione. Poi, nel finale, il poker ancora di Correa, al quinto gol nelle ultime cinque giornate: solamente Lukaku (sei) e Immobile (sette) hanno segnato più di lui.

I più letti