Ancelotti-Rizzoli, scintille su Napoli-Atalanta: ciò che è accaduto

Serie A
Lorenzo Fontani

Lorenzo Fontani

Durante l'incontro tra calciatori, allenatori, dirigenti e arbitri c'è stato un confronto tra Carlo Ancelotti e Nicola Rizzoli sugli episodi relativi alla gara tra Napoli e Atalanta. La spiegazione di ciò che è avvenuto

L'immagine del giorno è questa: l'architetto Rizzoli, capo degli arbitri di Serie A, che chiede aiuto all'uomo vitruviano di Leonardo per spiegare il fallo di mano. Le parole del giorno invece sono quelle di Ancelotti che, in silenzio stampa, non vuole però perdere l'occasione di togliersi il sassolino di Napoli-Atalanta.

Posto che per "il gioco andava interrotto" Rizzoli non intendeva che fosse rigore, quello con l'allenatore del Napoli è stato solo il momento più vivace di un incontro mai così lungo e partecipato. Rizzoli ha per esempio chiarito al presidente del Lecce Sticchi Damiani che l'errore sul famoso gol annullato a Lapadula contro la Lazio fu dell'arbitro e non del Var, che ha limiti ben precisi sui calci di rigore, e mostrato decine di episodi con relativi video e audio dei dialoghi tra arbitro e cabina Var. Con una critica e un mea culpa: voi dovete studiare meglio le novità regolamentari , ma noi saremmo dovuti venire nei vostri raduni a illustrarvele e dobbiamo comunicare meglio. L'inizio sarà la pubblicazione sul sito dell'Aia delle spiegazioni ufficiali delle decisioni più discusse. Già dal girone di ritorno se non prima potrebbe essere realtà.

I più letti