Milan Napoli, tutto quello che c'è da sapere

Serie A
©Getty

Gli azzurri e i rossoneri sono le squadre che più hanno peggiorato il proprio rendimento rispetto allo scorso campionato. Inoltre mai si erano affrontate alla 13^ giornata con un quantitativo di punti totale così basso (sommandoli si arriva a 32). Possibile 50esima presenza in A per Piatek, mentre Insigne sa come fare male al Diavolo

MILAN-NAPOLI LIVE

Quando e a che ore si gioca Milan-Napoli?

La partita fra Milan e Napoli si giocherà sabato 23 novembre alle ore 18 presso lo stadio San Siro di Milano.

Dove è possibile guardare Milan-Napoli?

Il match fra Milan e Napoli verrà trasmesso in esclusiva da Sky sul canale Sky Sport Serie A. Il tutto su satellite, fibra e digitale terrestre e Sky Sport 251 su satellite e fibra, anche in 4K HDR con Sky Q satellite. 

Quanti sono i precedenti fra le due squadre?

Ancelotti spera che la striscia positiva del Napoli contro il Milan non si interrompa proprio nella gara di San Siro. Gli azzurri, infatti, hanno perso solo una delle ultime 16 partite di Serie A contro i rossoneri (9V, 6N). L'ultimo sorriso del Diavolo risale allo 0-2 del dicembre 2014 con Filippo Inzaghi in panchina. Inoltre la squadra di Pioli non vince da quattro partite di campionato al Meazza contro il Napoli (2N, 2P): non resta senza successi in casa per più gare di fila contro i partenopei dagli anni '80. 

Come arrivano alla partita Milan e Napoli?

Non è un buon momento per le due squadre, anzi. Il Milan ha perso sette delle prime 12 partite di questo campionato, solo nel 1941/42 è partito così male: i rossoneri non sono mai arrivati a otto sconfitte nelle prime 13. Inoltre i rossoneri hanno perso tre delle ultime cinque partite interne di Serie A (1V, 1N), tante sconfitte quante nelle precedenti 22 (15V, 4N). Non se la passa meglio Ancelotti, perché il suo Napoli non vince da cinque partite contando tutte le competizioni (4N, 1P), questa è la sua striscia peggiore dal febbraio 2016. I partenopei non arrivano a sei gare di fila senza successi da marzo 2013 (sette in quel caso). Il Napoli, che è a quota 19, e il Milan - a 13 - si affrontano alla 13^ giornata di questo campionato con 32 punti totali: dal ritorno degli azzurri in Serie A nella stagione 2007/08, i punti sommati delle due squadre non sono mai stati meno dopo 12 partite disputate in una singola stagione. Le due formazioni sono quelle che sono peggiorate di più rispetto allo scorso anno (nove punti in meno per il Napoli, otto per il Milan). Quando sono in svantaggio i rossoneri effettuano in media un tiro ogni sette minuti, si tratta della frequenza peggiore in questo campionato (al pari del Verona). 

Quanti giocatori possono essere protagonisti?

Quella contro il Napoli sarà la 50esima presenza in Serie A per Krzysztof Piatek. L'attaccante polacco ha segnato 12 gol nelle prime 30 partite con il Milan tra questo e lo scorso campionato dopo averne realizzati 13 nelle prime 19 con il Genoa . La percentuale realizzativa è tuttavia quasi invariata (16.2% con i rossoneri, 16.9% con i rossoblù). Dall'altra parte Insigne ha segnato sei gol contro il Milan in Serie A. Contro nessuna squadra ha fatto meglio - solo Berardi (otto) e Dybala (sette) ne contano di più contro i rossoneri tra i giocatori attualmente nella competizione. 

I più letti