Milan, contro il Napoli convocato anche Daniel Maldini: prima volta per il figlio di Paolo

Serie A
©Getty

Daniel, figlio di Paolo, convocato per la prima volta in prima squadra per la partita contro il Napoli. Pochi giorni fa aveva prolungato fino al 2024 il suo contratto con il Milan. Andrà in panchina. Il trequartista nato nel 2001 potrà  riscrivere la storia della dinastia dei Maldini: suo nonno Cesare ha esordito in rossonero nel 1954, suo padre Paolo nel 1985

MILAN-NAPOLI LIVE

Dopo la firma sul contratto fino al 2024, la prima convocazione con il Milan. Giorni indimenticabili per Daniel Maldini, figlio di Paolo e nipote di Cesare che sta portando avanti la dinastia di famiglia in rossonero. Il trequartista classe 2001 è infatti tra i 21 convocati di Stefano Pioli per la partita di San Siro contro il Napoli. Daniel Maldini siederà quindi in panchina dopo aver trascorso con la prima squadra quasi tutto il ritiro estivo giocando anche nelle amichevoli. A 3287 giorni dall'addio di suo padre Paolo alla maglia del Milan e al calcio, coincidente con una una vittoria per 2-0 sul campo della Fiorentina il 31 maggio 2009, un Maldini tornerà quindi a vestire rossonero. Chissà che non possa inseguire il destino di suo papà, esordiente a 16 anni con la maglia del Milan il 20 gennaio 1985 sul campo dell'Udinese dopo essere stato convocato per la prima volta.

Daniel Maldini convocato, sei anni fa Allegri chiamò in gruppo il fratello Christian

A 18 anni festeggiati lo scorso 11 ottobre, potrebbe essere allora Daniel a dar seguito alla dinastia dei Maldini, avviata nel lontano 1954 da Cesare e che ora, a 65 anni di distanza, segna un'altra importante tappa. Se suo padre, da bandiera del club ha vinto 4 scudetti e sollevato da capitano la Coppa dei Campioni per poi tornare in società da dirigente dopo un breve periodo di separazione, per Daniel - che non ha scelto di seguire le orme paterne quanto a posizione in campo - la strada è ancora lunghissima. Campione d'Italia nel 2017 con l’Under 16 del Milan, nella stagione successiva ha lasciato il segno con l'Under con 13 gol e poi è passato nella Primavera, dove quest'anno è a quota 3 reti dopo cinque partite. Non sarà però il primo figlio di Paolo Maldini a ricevere una chiamata in prima squadra. Anche Christian, professione difensore e più grande dei fratelli e oggi 23enne, si era tolto la soddisfazione di essere aggregato ai "grandi". Era l’ottobre 2013 quando, l’allora allenatore Massimiliano Allegri, vista l’indisponibilità di sette giocatori alla vigilia del match contro la Juventus, decise di associarlo al gruppo. Christian non è però mai riuscito a debuttare in prima squadra. Ora è Daniel a sognare di riscrivere la storia dei Maldini in rossonero.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche