Torino-Inter, arrestati cinque ultrà granata dopo gli scontri

Serie A
©Getty

Colpito il gruppo ultrà Torino Hooligans. Prima del calcio d'inizio della sfida con i nerazzuri, una ventina di tifosi sono entrati nel secondo anello della Curva Primavera, dove hanno aggredito alcuni supporter interisti. Adesso sono accusati di rissa, violenza e lesioni a pubblico servizio

Torino-Inter fa parte ormai del passato, ma continua a far discutere. Non per le difficoltà dei granata o per la settima vittoria dei nerazzurri lontano da San Siro, ma per quanto accaduto prima del calcio d'inizio. Cinque ultrà del gruppo Torino Hooligans sono stati infatti arrestati dagli agenti della Digos per i tafferugli scoppiati sabato scorso nella curva Primavera dello stadio Olimpico Grande Torino.  Sono accusati di rissa, violenza e lesioni a incaricato di pubblico servizio. Cosa è successo? In pratica una ventina di tifosi sono entrati sugli spalti del secondo anello della Curva Sud e hanno aggredito alcuni supporter interisti, entrati con biglietto regolare, spintonando alcuni steward. Tra i due gruppi sono volati calci e pugni. Qualcuno ha anche roteato la cintura e brandito aste di bandiera. Gli agenti della Digos hanno identificato gli aggressori grazie all'analisi delle immagini delle telecamere di sorveglianza e hanno eseguito il provvedimento di arresto differito. Gli ultrà saranno sottoposti a Daspo e le indagini proseguiranno per individuare gli altri responsabili. 

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche