Juventus-Lazio, Sarri: "Serve avere obiettivi utopici per migliorarci"

"Bisogna avere obiettivi utopici, puntare sempre alla perfezione. Puntando alla perfezione saremo sempre scontenti ed essendo sempre scontenti avremo le motivazioni per migliorare": tutta la filosofia di Sarri nella conferenza prima della sfida di Supercoppa contro la Lazio. L'allenatore non si sbilancia sul tridente e sulla formazione

JUVE-LAZIO LIVE

1 nuovo post
FINISCE LA CONFERENZA STAMPA DI MAURIZIO SARRI
- di Redazione SkySport24
La sensazione è che la sconfitta contro la Lazio sia stato uno spartiacque: è così? E che pericolo può essere questa Lazio, domani e in campionato?
 
"Quella di domani è una partita secca, il campionato sarà un'altra storia. La Lazio è una squadra forte, tecnicamente e fisicamente, è strano che non sia arrivata in Champions. Sarà una partita difficilissima, che poi però possa influire su un'altra manifestazione come il campionato, questo non credo".
- di Redazione SkySport24
La Juventus ultimamente gioca bene ma subisce tanto. Nonostante ci sia un centrocampo adattato a fare i compiti difensivi, come si spiegano questi risultati?
 
"Negli ultimi due partite abbiamo preso due gol, di cui uno al 95'. Stiamo facendo degli errori, abbiamo cambiato l'altezza della linea difensiva eppure prendiamo gol quando siamo più bassi. Ma è un aspetto in cui abbiamo margini di miglioramento, per fortuna".
- di Redazione SkySport24
Come può cambiare la preparazione, in assenza di alcuni giocatori importanti?
 
"Chiellini sarà ancora out per alcuni mesi, Szczesny è in gruppo da due giorni. De Sciglio ha giocato, Ramsey e Douglas Costa sono rientrati. Ora come ora dobbiamo fare a meno solo di Giorgio e Khedira, entrambi reduci da due interventi chirurgici".
- di Redazione SkySport24
A livello politico, crede che venire qui sia un gesto importante?
 
"Non lo so, personalmente non mi interesso più di politica da tempo. Ma sono anche un uomo che ama la novità, e sono curioso di vedere che clima si respirerà domani".
- di Redazione SkySport24
Sente questa partita più di altre?
 
"La sento come le altre. E' una partita che sentiamo in particolar modo, rispetto ad una partita di campionato poter vincere un trofeo potrebbe portarci ulteriori motivazioni".
- di Redazione SkySport24
Domani intende scendere in campo dal primo minuto col tridente?
 
"Questo non lo so, molti sono stanchi dopo la partita contro la Samp. Se la situazione è come ieri dovremo cambiare moltissimi giocatori, se la situazione migliora no".
- di Redazione SkySport24
Cosa ne pensa delle recenti dichiarazioni di Allegri?
 
"Penso ci sia una via di mezzo. L'allenatore non deve stravolgere i giocatori per allenare se stesso sono d'accordo. Serve rispettare però le caratteristische dei giocatori. Sono due modi di pensare lo stesso mestiere".
- di Redazione SkySport24
Avete gli strumenti giusti per trovare un equilibrio in tutte le partite, eppure la Juve non gioca mai due partite di fila con lo stesso modulo: come mai?
 
"Abbiamo dei difetti ma stiamo giocando con continuità. Abbiamo perso una partita su 23. Veniamo da due partite con dei primi tempi di alto livello tattico, perdendo qualcosa nella ripresa. Fa parte del modulo, molto dispendioso, che può portare a perdere legame tra i reparti, costringendo i giocatori a grandi sforzi".
- di Redazione SkySport24
A che punto è la tua Juve?
 
"Non lo so, posso solo dire che ora in partita mi sto divertendo. Questo perché la squadra sta giocando il calcio che gli è proposto, possiamo lavorare e risolvere gli errori commessi. Serve avere obiettivi utopici, puntando la perfezione saremo sempre scontenti ed essendo sempre scontenti avremo sempre stimoli per migliorare".
- di Redazione SkySport24
FINISCONO LE DOMANDE PER BONUCCI, INIZIANO QUELLE PER SARRI
- di Redazione SkySport24
I gol che avete subito finora sono troppi o sono il prezzo da pagare per il cambiamento?
 
"Sono sicuramente troppi, per una squadra abituata ad avere la nostra difesa. Alcuni sono stati portati da errori dei singoli, per questo non credo siano da attribuire al modo di giocare. Lavoreremo per migliorare anche su questo punto d vista".
- di Redazione SkySport24
Sei stato qua in Arabia due volte, ma l'impressione dell'accoglienza dei tifosi come l'hai trovata?
 
"C'è molto entusiasmo, nella partita dello scorso Gennaio è stata calorosa l'accoglienza dei tifosi. Poi ho avuto modo di parlare con Giovinco in questi mesi, e mi ha detto che il popolo saudita è affezionato al calcio, speriamo di dare una gioia ai nostri tifosi".
- di Redazione SkySport24
La gara di campionato è stata sbloccata da un inserimento di Milinkovic: avete lavorato per evitarli? E a che punto è il vostro lavoro di crescita?
 
"Sì, ci siamo preparati. Il lavoro di Inzaghi punta molto sull'attacco della profondità. Quando capiterà dovremo essere bravi a coprire. Con il mister abbiamo cambiato totalmente il modo di affrontare le partite. Non abbiamo ancora fatto vedere quello che vuole, ma ci stiamo avvicinando".
- di Redazione SkySport24
Prima finale da capitano: come la stai vivendo? Buffon ha detto che dopo la sconfitta con la Lazio c'è nuovo entusiasmo, confermi?
 
"Capitano o non, mi sono sempre messo a disposizione del gruppo, così farò domani sera. Domani ci sarà il nostro capitano, che è venuto qui per fare gruppo. Dopo la Lazio ci siamo parlati per capire come affrontare i momenti difficili delle partite. E nelle ultime partite abbiamo dimostrato uno stato di forma nuovo".
- di Redazione SkySport24
Conosci bene Immobile, tuo compagno in Nazionale: come si fa a fermarlo?
 
"Sta attraversando un gran momento, sono cose che fa anche con l'Italia. Servirà massima attenzione, lui sa attaccare bene la profondità. Ma la Lazio non è solo lui, è un gruppo che gioca con intensità, servirà dare il massimo per arrivare al risultato".
- di Redazione SkySport24
Voi siete abituati a queste vigilie. Ma la partita di domani può influire sulla stagione?

"Tutte queste partite sono importanti. L'obiettivo è giocare una partita ancora migliore rispetto a quella dell'Olimpico, quando avevamo concesso tre occasioni. Noi daremo il massimo per arricchire il museo di un altro trofeo".
- di Redazione SkySport24
Come vedi la sfida?

"La partita dell'Olimpico ci insegna che gli episodi sono fondamentali. Siamo consapevoli di affrontare una squadra in ottima forma psicofisica, ma lo siamo anche noi. Questo ci fa ben sperare per la sfida di domani".
- di Redazione SkySport24
PRIMA LE DOMANDE PER LEONARDO BONUCCI
- di Redazione SkySport24
INIZIA LA CONFERENZA
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche