Juve-Lazio, Inzaghi: "Vittoria meritata, abbiamo fatto qualcosa di magico"

Supercoppa
©Getty

L'allenatore biancoceleste dopo il successo in Supercoppa: "Abbiamo fatto qualcosa di magico, battere due volte la Juve è un qualcosa d'incredibile. Vittoria meritata, questo gruppo crede in quello che si fa. Sogno scudetto? Lavoriamo per vivere serate così, in questi anni ce ne sono state tante. Dedico questa vittoria a chi è sempre stato con me"

Due settimane dopo il successo in campionato all'Olimpico, la Lazio batte la Juventus a Riad: i biancocelesti vincono ancora una volta per 3-1 e portano a casa la Supercoppa italiana. È il terzo trofeo dell'era Inzaghi, dopo la Supercoppa del 2017 e la Coppa Italia vinta al termine della scorsa stagione. Un'altra impresa per l'allenatore biancoceleste, che commenta così il successo contro i bianconeri: "Abbiamo fatto qualcosa di magico, in due settimane battere due volte la Juve è un qualcosa d'incredibile – le parole di Inzaghi - È una vittoria meritata, di un gruppo forte che ha sempre creduto in quel che si faceva e che merita tutto questo. Sostituzioni decisive? Ho grande fiducia nella squadra, vedo allenare Parolo, Cataldi e Caicedo, possono tranquillamente giocare dall'inizio. Luis Alberto ha stretto i denti, Lucas Leiva ha fatto benissimo ma in quel momento avevo paura che potessero fare qualche fallo sulle ripartenze della Juve. È andata bene".

"Sogno scudetto? Lavoriamo per vivere serate così"

Il 2019 della Lazio si chiude nel migliore dei modi, nel 2020 i biancocelesti riprenderanno la corsa in campionato a -6 dal primo posto ma con una partita in meno rispetto a Inter e Juve: "Al di là del sogno scudetto, dobbiamo lavorare per goderci serate come questa. Ce ne sono state tante in questi anni, è il frutto del lavoro di una squadra che ci continua a credere. Dedico questa vittoria alle persone che sono sempre state con me, dai miei genitori a mia moglie e i miei figli. Non ho mai avuto grandi problemi ma in questi anni, quando non arrivavano i risultati, so chi è stato con me e chi no".

Lotito: "Così possiamo trasformare i sogni in realtà"

Grande soddisfazione, ovviamente, anche per Claudio Lotito: "Una vittoria ultra meritata da parte della squadra che è scesa in campo con cuore, qualità e ferocia agonistica - ha dichiarato il presidente biancoceleste a Lazio Style Channel - Abbiamo dominato per tutta la partita, questa è una conferma del fatto che possiamo confrontarci con tutti e dare grandi soddisfazioni ai tifosi. Ognuno svolge il proprio ruolo con l'obiettivo di dare un grande contributo. Si è creata una grande famiglia, in cui io sono il padre. Se questa squadra rimane con i piedi per terra potrà trasformare qualche sogno in realtà. Grande soddisfazione, abbiamo dimostrato di aver surclassato la Juventus, non è un caso. La lazialità è un modo di vivere, di pensare, di approcciarsi alle persone. Questa vittoria la dedichiamo anche alle persone che, con la fede biancoceleste, riescono ad avere un sorriso pure nei momenti di difficoltà".

Tare: "Gruppo favoloso, cresceremo ancora"

Tanta, la felicità, anche nelle parole di Igli Tare. "Abbiamo costruito qualcosa tutti insieme, questa Supercoppa è la vittoria di gruppo frutto di un lavoro lungo di anni e spero che sia solo l'inizio. Cresceremo passo dopo passo, aumenta anche l'esperienza. Quando sai di fare un ottimo lavoro c'è più fiducia nei risultati" ha spiegato il direttore sportivo della Lazio. Quindi, un messaggio a chi non ha sempre sostenuto il valore della squadra: "Il trofeo voglio dedicarlo a chi come i funghi esce soltanto dopo la pioggia: non si sale sul carro quando si vince ma soprattutto quando si perde perch la squadra ha più bisogno del tifo proprio in quei momenti". Grandi meriti, ovviamente, sono riconosciuti a Simone Inzaghi: "Abbiamo un gruppo favoloso, il merito è dell'allenatore e del suo staff che sanno sempre leggere i momenti di una partita: è un aspetto che fa la differenza nell'arco di una stagione".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche