Juve-Cagliari, tutto quello che c'è da sapere

Serie A
©Getty

Confronto numero 77 nella storia dei due club. Juventus sconfitta solo due volte a Torino, l'ultima con Allegri sulla panchina dei sardi. I bianconeri hanno però vinto le ultime sei partite giocate tra le due squadre. Cristiano Ronaldo mette nel mirino la diciottesima "vittima" in Serie A. Fischio d'inizio lunedì 6 gennaio alle 15

Quando e a che ora si gioca Juventus-Cagliari?

La partita tra Juventus e Cagliari è in programma lunedì 6 gennaio alle ore 15:00 presso l'Allianz Stadium di Torino.

Dove è possibile guardare Juventus-Cagliari?

Il match tra Juventus e Cagliari sarà trasmesso in diretta su Sky Sport Serie A (canale 202 del satellite) e sui canali 473 e 483 del digitale terrestre.

Quanti sono i precedenti fra le due squadre?

Quello dell'Epifania sarà il confronto numero 77 nella storia di Juventus e Cagliari. Bianconeri avanti nel bilancio, con 39 vittorie a fronte di 26 pareggi e 11 successi dei sardi. Cagliari che nelle ultime 15 sfide contro la Juventus non ha mai trovato più di una rete per incontro, per 8 reti complessive. La Juventus ha vinto tutte le ultime sei sfide di Serie A contro il Cagliari, con un punteggio complessivo di 15-1, mentre l'ultimo successo dei rossoblù risale al novembre 2009, con Massimiliano Allegri in panchina: da allora 14 vittorie della Juve e tre pareggi. A Torino la Juventus ha mancato l’appuntamento con il gol solo in una delle ultime 36 gare in casa contro i sardi. La squadra di Sarri avvierà il 2020 in casa, con l'auspicio di ripetere quanto fatto nel 2019, quando la Juve è stata una delle tre squadre, insieme a Liverpool e Barcellona, a non aver perso alcuna partita casalinga nel 2019 nei Top-5 campionati europei grazie a 13 successi e 4 pareggi. Quella bianconera è inoltre la squadra che ha vinto più volte la prima gara dell’anno nuovo in Serie A, sia come valore assoluto (53), che in percentuale (il 60%, 53 su 89).

Come arrivano alla partita Juventus e Cagliari?

La Juventus ha chiuso il 2019 con la vittoria sulla Sampdoria in campionato, che ha permesso ai bianconeri di mantenere la prima posizione alla pari con l'Inter, e il ko in Supercoppa italiana con la Lazio. Il Cagliari arriva invece da due sconfitte (contro Lazio e Udinese) e vuole evitare di perdere tre partite di fila come non accade da maggio 2019, ma il sesto posto dopo 17 giornate è comunque al di sopra dei piani di inizio stagione. Gol assicurati, a guardare i numeri: Juventus e Cagliari hanno infatti trovato il  gol nel 94% delle partite giocate in questa Serie A (16/17), record nel campionato al pari di Inter e Lazio. In particolare il Cagliari è la squadra che ha la più lunga striscia aperta di partite in rete in campionato tra le squadre presenti in questa Serie A: ben 16. La squadra sarda ha però anche perso 11 punti da situazioni di svantaggio, come nessuno in questo campionato. I bianconeri hanno invece archiviato un decennio da record per la porta: sono 0.8 i gol incassati a partita in media  dall'inizio 2010 in Serie A, nessuna squadra ha mai fatto meglio in un singolo decennio nella competizione (escludendo il 1929). La Juventus ha mantenuto la porta inviolata solo in cinque partite di questo campionato, dato peggiore dalla stagione 2010/2011 ad oggi, mentre Cagliari ha segnato almeno un gol in tutte le ultime 10 trasferte di A.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Cristiano Ronaldo vuole riaprire il conto con la Serie A così come l'aveva chiuso. Andando più in alto di tutti (come successo a Genova contro la Sampdoria) e segnando. Il portoghese ha segnato nelle ultime quattro partite di campionato e insegue altri due piccoli traguardi in carriera: non ha infatti mai trovato la rete in cinque match consecutivi con la Juventus in Serie A, inoltre non ha ancora segnato al Cagliari che potrebbe diventare la 18esima avversaria differente a cui far gol (su 20 affrontate) in Serie A. Nell'attacco bianconero occhio anche a Gonzalo Higuain, che ha preso parte attiva a otto gol in otto sfide di Serie A contro il Cagliari, grazie a sette marcature e un assist. Paulo Dybala ha invece realizzato quattro gol contro il Cagliari nel massimo campionato, inclusi due nelle ultime tre sfide. Fari puntati sulle due porte: tra i portieri con più di tre presenze in questo campionato, Wojciech Szczesny (80.8%) e Robin Olsen (79.7%) sono i due con la miglior percentuale di parate. In casa Cagliari occhio alla mira di Radja Nainggolan, che ha contribuito a tre reti nelle ultime quattro sfide contro la Juventus in campionato (due gol e un assist). In attacco Maran si affida a Joao Pedro, sei gol e un assist negli ultimi 12 centri segnati dal Cagliari, e Giovanni Simeone, che ha segnato una doppietta nelle sua prima sfida di Serie A contro la Juventus (con la maglia del Genoa nel novembre 2016), rimanendo però a secco in tutte le successive cinque partite contro i bianconeri.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche