[an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive]

Torino-Atalanta 0-7, gol e highlights. Tris di Ilicic, Gasperini torna al 4° posto

SERIE A

Dominio dei nerazzurri nella sfida della 21^ giornata di Serie A, 7-0 ai granata che vale il ritorno al 4° posto in attesa della replica della Roma. La sblocca Ilicic, marcatore abituale della Dea come Gosens (7° gol in campionato) che raddoppia con un sinistro al volo. Prima dell’intervallo c’è anche il tris di Zapata su rigore. Nella ripresa si scatena Ilicic a segno altre due volte, la prima con un calcio di punizione da centrocampo che sorprende Sirigu. Espulsi Izzo e Lukic, doppietta di Muriel ai titoli di coda per un risultato clamoroso

TORINO-ATALANTA 0-7 (Highlights)

17', 53' e 55' Ilicic, 29' Gosens, 46' rig. Zapata, 86' rig. e 88' Muriel

TORINO (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Lukic, Meité, Laxalt (65' Millico); Verdi (79' Edera), Berenguer (78' Lyanco); Belotti. All. Mazzarri

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon (57' Pasalic), Freuler, Gosens (82' Muriel); Gomez; Ilicic (71' Malinovskyi), Zapata. All. Gasperini

Ammoniti: De Roon (A), Sirigu (T), Hateboer (A)

Espulsi: Izzo (T) al 76' e Lukic (T) all'89'


Dallo stop in casa contro la Spal alla goleada sul campo del Torino il passo è breve, parola di Gasperini. A distanza di cinque giorni dallo scivolone contro l’allora ultima della classe, l’Atalanta riaccende i motori e domina a domicilio contro i granata affacciati all’Europa. Termina 7-0 per i nerazzurri, ennesimo show in stagione sulla strada del 4° posto conteso alla Roma. È la serata delle conferme e di giocatori ritrovati, vedi Zapata a segno come non accadeva da più di tre mesi. E se un goleador che non ti aspetti come Gosens non è più una sorpresa, certamente non può esserlo Josip Ilicic: 13 gol in campionato per lo sloveno, tripletta dove la gemma più luccicante è il provvisorio 4-0 con un calcio di punizione da centrocampo. C’è gloria per tutti, anche per Muriel che entra all’82’ e cala l’ulteriore pesantissima doppietta sui granata. Espulsi nella ripresa Izzo (doppio giallo) e Lukic, rosso diretto ai titoli di coda che fotografa al meglio la notte da incubo della squadra di Mazzarri, contestata per una sconfitta che non incassava dal 1950. E il 7-0 finale è un altro record per Gasp: mai l’Atalanta aveva vinto con questo risultato in A. 

La cronaca della gara

Emergenza per Mazzarri a centrocampo, reparto dove mancano due squalificati (Aina e Rincon) e altrettanti indisponibili (Baselli e Ansaldi) potenzialmente titolari: scelte obbligate quindi con De Silvestri e Laxalt sugli esterni, Lukic e Meité al centro. Davanti c’è il bergamasco Belotti chiamato a spezzare il tabù contro la Dea. Meno problemi per Gasperini che ritrova Hateboer sulla destra (Castagne ancora ai box) e può contare su Gomez a sostegno della coppia Ilicic-Zapata. Avvio favorevole all’intensità dell’Atalanta, pericolosa con Palomino (Sirigu attento) e avanti al 17’ con Ilicic: Palomino "mura" Laxalt e serve il comodo tap-in allo sloveno a segno per la 10^ volta nelle ultime 10 di campionato. Toro che accusa il colpo, si aggrappa all’ottimo Sirigu (ottimo su Gosens, Toloi e Freuler) ma capitola sul sinistro al volo di Gosens: 7° gol in A per il tedesco, nessuno come lui tra i difensori nella top 5 d’Europa. Nerazzurri che non concedono sconti e trovano il 3-0 prima dell’intervallo: Lukic trattiene in area lo scatenato Ilicic, Zapata non sbaglia e ritrova il gol che gli mancava dallo scorso 6 ottobre prima dell’infortunio.


Avvio di ripresa che registra un accenno di reazione del Torino (Gollini si distende su Belotti), ma la scena è tutta di Josip Ilicic a segno altre due volte tra il 53’ e il 55’: clamorosa la prima marcatura, quando lo sloveno calcia una punizione da centrocampo (44,8 metri di distanza) e sorprende Sirigu fuori dai pali. E 120 secondi più tardi è sempre lui a depositare in rete l’invito di Gomez. Partita ampiamente compromessa e ulteriormente complicata da Izzo, espulso al 76’ mentre Mazzarri prova a limitare i danni (dentro Lyanco ed Edera). Non è finita qui: entrato all’82’, Muriel trova il tempo di segnare la doppietta (rigore procurato da Toloi e guizzo personale in due minuti) che fa saltare i nervi al Toro: rosso diretto a Lukic che abbatte Gomez, match concluso senza recupero e partita che si è spostata fuori dal campo. Da registrare la contestazione di circa 200 tifosi granata, usciti dalla Curva Maratona prima del termine della partita e accorsi in strada per protestare dopo una sconfitta durissima.

1 nuovo post
L'Atalanta ha vinto 7-0 per la prima volta nella sua storia in Serie A
- di luca.cassia
Il Torino non perdeva 7-0 dal febbraio 1950 contro il Milan. In casa non ha mai perso con 7 gol di scarto
- di luca.cassia
FINISCE QUI! L'ATALANTA DOMINA 7-0!
- di luca.cassia
Ammonito!
90' - Giallo anche a Sirigu e Hateboer nel parapiglia che si era scatenato
- di luca.cassia
Espulso!
89' - Torino che perde i nervi: rosso diretto a Lukic per un fallo durissimo su Gomez
- di luca.cassia
Gol!
88' - 7-0 DELL'ATALANTA! ANCORA MURIEL!
- di luca.cassia

Esecuzione impeccabile del colombiano, Atalanta che colpisce ancora!

- di luca.cassia
Gol!
86' - GOL DI MURIEL! 6-0 DELL'ATALANTA!
- di luca.cassia
86' - Ingenuità di Meité che entra in ritardo su Toloi, penalty netto
- di luca.cassia
86' - ALTRO RIGORE PER L'ATALANTA!
- di luca.cassia
84' - Sirigu coi pugni respinge la botta di Gomez, Atalanta che non è ancora sazia
- di luca.cassia
Cambio!
82' - Ultima novità per Gasp: Muriel sostituisce Gosens
- di luca.cassia
Cambio!
79' - Fuori anche Verdi tra i fischi, spazio a Edera
- di luca.cassia
Cambio!
78' - Dentro Lyanco per Berenguer nel Torino
- di luca.cassia
77' - L'Atalanta ha segnato almeno 5 gol in trasferta 8 volte in Serie A: 6 di queste con Gasperini allenatore (dal 2016/17 ad oggi)
- di luca.cassia
Espulso!
76' - Secondo giallo per Izzo che lascia il Torino in 10 uomini
- di luca.cassia
72' - Nell'era dei tre punti a vittoria, solo Carlo Ancelotti (15 volte) ha visto la propria squadra segnare almeno cinque reti in un singolo incontro in più partite di Gian Piero Gasperini (14)
- di luca.cassia
Cambio!
71' - Finisce qui la partita di Ilicic applaudito da tutto lo stadio: spazio a Malinovskyi
- di luca.cassia
68' - Partita ampiamente compromessa dopo le altre due reti di Ilicic ad inizio ripresa: fischi dei tifosi granata e grande entusiasmo dei sostenitori provenienti da Bergamo
- di luca.cassia

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport