Juventus, Bernardeschi a Sky: "Siamo in crescita, con Sarri continuerò a fare la mezzala"

Serie A

Il calciatore della Juventus a Sky Sport dopo un evento in una scuola di Milano: "Siamo in crescita, lo dicono i risultati. Con Sarri avevamo parlato già all'inizio di un cambio di ruolo, poi abbiamo rimandato l'esperimento per motivi tattici. Europeo? Non vedo l'ora, sarà un evento per tutta l'Italia"

Federico Bernardeschi è tornato per un giorno tra i banchi di scuola. Il calciatore della Juventus ha preso parte a un appuntamento organizzato dall'Istituto Langrange di Milano incontrando, insieme al velocista Filippo Tortu, circa 400 studenti. L’evento promosso dal progetto "Nike for School" permette ai grandi campioni dello sport di entrare nelle scuole e promuovere i valori dello sport. "Quando vedi ragazzi così giovani che si approcciano al mondo dello sport è un qualcosa di emozionante. Voglio ringraziarli, mi hanno trasmesso tante emozioni”, le parole di Bernardeschi a Sky Sport. "La Juventus sta crescendo e si vede, i risultati parlano chiaro – prosegue - Siamo felici e fiduciosi, c'è tanto da fare ancora ma la stagione è molto lunga e siamo a buon punto. Futuro da mezzala? Credo di sì. Ne parlammo con Sarri a inizio anno, per motivi tattici abbiamo rimandato questo esperimento. Ma questo era il nostro progetto iniziale e lo portiamo avanti". Ora la Juve tra campionato e Champions League, a fine stagione ci sarà invece l'Europeo con l'Italia: "Sarà un evento, giocheremo in casa e ci sarà una nazione intera a supportarci. Non vedo l'ora, con Mancini abbiamo creato un grandissimo ambiente e questo fa piacere".

Filippo Tortu

Tortu: "Mi piace questa Juve, preferisco il 4-3-1-2"

Con Bernardeschi, ha parlato anche Filippo Tortu: "Mi ha fatto un bellissimo effetto essere qui, mi sarebbe piaciuto da ragazzo far parte di un progetto di questo tipo – ha detto l'atleta - Questi ragazzi sono stati fortunati, così come noi che ci siamo divertiti. Se mi piace questa Juve? Sta vincendo, quindi sì. Sono molto cinico, ha vinto 3-0 ed è prima quindi va bene così. Da tifoso non posso che augurarmi il meglio. Sono molto appassionato ma non ne capisco molto di tattica, quindi evito di entrare in discorsi sul gioco. Da tifoso mi piace vedere la Juventus vincere, però posso dire che preferisco il modulo con il trequartista, il 4-3-1-2". Dal record da migliorare alle Olimpiadi, Tortu ha davanti una grande stagione: "Già l'anno scorso pensavo di riuscire a migliorarmi, mi sentivo bene. Purtroppo non è arrivato un nuovo record, ma quest'anno mi sento ancora meglio. Le Olimpiadi sono l'obiettivo di una vita, il sogno che ho da bambino, il punto più alto per uno sportivo e quindi sono molto elettrizzato all'idea di questa stagione. Poi ci sono gli Europei a Parigi subito dopo, spero di vivere al meglio questa stagione".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche