Ronaldo: "Con la Juve voglio vincere Champions. A 35 anni mi vedevo pescatore a Madeira"

juventus
Foto Instagram @cristiano

Il fuoriclasse portoghese ha parlato in un’intervista a Canal 11 scherzando sulle sue prospettive da ragazzo. Poi sul suo momento e sulla Juve:  "Ora sto bene, ma ogni stagione è fatta di momenti buoni e meno buoni. Con la Juve ho la possibilità di vincere un’altra Champions League"

Quando nasci in un’isola il mestiere del pescatore è uno di quelli che non puoi non considerare per il tuo futuro. Deve averlo pensato anche Cristiano Ronaldo, nato a Funchal 35 anni fa. In un’intervista telefonica a Canal 11, il fuoriclasse portoghese ha scherzato su come si immaginava da grande. "A Madeira a fare il pescatore", ha  sorriso CR7 prima di farsi serio. "Il mio sogno da bambino era fare il calciatore professionista – ha detto Ronaldo -. Certo, non pensavo di vincere tutto quello che ho vinto". 

Cristiano Ronaldo a Madeira (foto Getty)
Cristiano Ronaldo a Madeira (foto Getty)

Cristiano Ronaldo, reduce da 9 partite di fila con gol in Serie A, ha parlato anche del suo straordinario momento di forma. "Se è il mio miglior momento della  mia carriera? In ogni stagione ci sono sempre momenti positivi e altri più difficili – ha spiegato il numero 7 bianconero -. Ma l'importante è che alla fine il bilancio sia sempre positivo". Chiusura sulla Champions League. "Giocare alla Juve mi dà la possibilità di poterla vincere di nuovo – ha concluso CR7 -.  Sappiamo che è una competizione difficile, dipende da molti fattori. Ma abbiamo una squadra competitiva".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche