Juve-Brescia, Chiellini torna in campo: il boato dello Stadium. VIDEO

Serie A

Una buona notizia per Maurizio Sarri e la Juventus: Giorgio Chiellini è tornato. Il difensore, assente dal 30 agosto per la rottura del crociato del ginocchio destro, ha sostituito Bonucci al 78'. Doppio boato dell'Allianz Stadium: prima al momento del riscaldamento, poi all'ingresso in campo. Per Chiellini anche il saluto affettuoso di Mario Balotelli. Poi le parole a Sky Sport: "Spero di portare entusiasmo" VIDEO

Giorgio Chiellini è tornato: una buona notizia per Maurizio Sarri, per la Juve e anche per la Nazionale. Un rientro accompagnato dai cori e dal doppio boato dell'Allianz Stadium. Il primo quando il capitano bianconero si è alzato per il riscaldamento, accompagnato dall'affetto dei tifosi juventini. Il secondo al 78' quando Chiellini ha preso il posto di Bonucci, che gli ha ceduto anche la fascia di capitano. Un ritorno fondamentale per la Juventus, in vista del finale di stagione, con la corsa scudetto e la Champions. Senza dimenticare la Nazionale, con gli Europei a giugno. E a proposito di colori azzurri, tra i primi in campo a dare un bentornato affettuoso a Chiellini è stato Mario Balotelli: bella la stretta di mano tra i due.

"Spero di portare entusiasmo. Sarri? La Juve è unita"

A fine partita, Chiellini ha raccontato la sua emozione per il rientro ai microfoni di Sky Sport: "La parte più brutta è finita, adesso però arriva quella più difficile. Sono contento, sto rientrando piano piano. Oggi ringrazio il Mister e i compagni perché mi serviva proprio una scossa di energia e questo quarto d’ora serviva proprio a questo. Adesso devo lavorare tanto, rimettermi in pari perché voglio aiutare i miei compagni in questi tre mesi in cui ci giochiamo tutto. La speranza è di essere pronto, poi i miei compagni stanno facendo bene, io vorrei solo riuscire a dargli una mano. Piano piano speriamo in queste settimane di trovare miglioramenti e di dare il mio contributo adesso che arriva il bello". Il capitano bianconero poi analizza il momento della squadra: "Che Juve ritrovo? Innanzitutto prima in classifica, in semifinale di Coppa Italia e agli ottavi di Champions. Quindi devo solo ringraziare i miei compagni per questi 5 mesi e mezzo. Adesso è difficile, lo sapevamo, io spero di portare una ventata di entusiasmo, a chi magari ha giocato tanto serve. Quando capitava a me, qualcuno fresco serviva e io proverò a dare questo. Adesso ci aspetta un mese intenso prima della sosta e c’è già un bivio importante." Chiellini poi commenta anche la corsa scudetto, con tre squadre in lotta per il titolo: "Noi bisogna fare una corsa a cronometro, poi le altre squadre le vediamo alla fine. Ora è troppo importante fare i punti a prescindere da chi è secondo o terzo. Siamo tutti lì, è più bello anche per gli spettatori". Il finale è dedicato a Maurizio Sarri: "Sono sempre stato per il Mister in campo e fuori. Quello conta poco, non ha certo bisogno di me. Ha bisogno di tutta la Juve e la Juve è unita dal Presidente all’ultimo dei dipendenti"

Il ringraziamento su Instagram

Sul suo profilo Instagram Giorgio Chiellini ha voluto poi fare i ringraziamenti per il suo ritorno in campo: " Grazie a Carolina, Nina, Olivia ed a tutti i miei cari per essere stati al mio fianco sempre, siete la mia gioia; a dottori e fisioterapisti per avermi coccolato e sopportato tutte le mattine di questi mesi, anche quando avreste potuto riposare; ai miei compagni per l’energia e la forza che mi avete dato, sono in debito con voi! A tutta la Juventus, non mi avete fatto mancare niente come solo in famiglia si fa. A voi tifosi, oggi ho avuto i brividi nel sentire il vostro boato. Adesso arriva la parte più bella e più difficile e spero di contraccambiare tutto quello che ho ricevuto!!! 

Il saluto tra Mario Balotelli e Giorgio Chiellini

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche