Pjanic, infortunio all'adduttore in Juve-Brescia. Sostituito da Matuidi al 73'. Le news

Serie A

Il centrocampista bosniaco ha accusato un fastidio all'adduttore della coscia destra nel corso del secondo tempo della sfida con il Brescia. Dopo 7' dal suo ingresso in campo chiesto il cambio ed è uscito dolorante per fare posto a Matuidi

La Juve torna a vincere contro il Brescia, ma per Sarri non ci sono solo buone notizie. Nel 2-0 alle Rondinelle c’è da registrare l’infortunio di Miralem Pjanic, entrato al 65' e uscito dopo 7 minuti per un problema muscolare. Il bosniaco si è accasciato al suolo toccandosi la coscia destra ed è stato sostituito da Matuidi. Probabile infortunio all’adduttore per il play bianconero, che ha lasciato il campo scuro in volto e si sottoporrà a esami strumentali nelle prossime ore. Pjanic è il fulcro del gioco di Sarri, uno degli insostituibili nel suo scacchiere tattico. E' chiaro che, a 10 giorni dall’andata degli ottavi di Champions League contro il Lione, suoni l'allarme in casa bianconera. 

Sarri: "Non ha la pubalgia, è un problema all'adduttore"

Nel post partita con il Brescia Maurizio Sarri ha parlato dell'infortunio di Pjanic: "Ha un problema all’adduttore, non si tratta di pubalgia: è un muscolo strano, a volte lancia falsi segnali. Vedremo gli esami", ha spiegato l'allenatore bianconero a Sky Sport.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche