Napoli, Mertens e l'augurio al magazziniere: "Io ho il record di gol, ma tu sei la storia"

Serie A

L'augurio speciale di Dries Mertens al magazziniere Tommaso Starace: "Sei una persona speciale, ogni giorno mi regali un sorriso. Io avrò fatto anche il record di gol del Napoli ma tu ne hai scritto la storia". È colui che ha ispirato l'esultanza vista contro il Barcellona

NAPOLI-TORINO LIVE

Il segreto di uno spogliatoio? L'unione tra i calciatori, ma anche l'apporto di chi lavora a stretto contatto con loro. In particolar modo i magazzinieri, spesso anche confidenti e custodi dei segreti di una squadra. A Napoli, dal 1977, c'è Tommaso Starace, l'uomo che entra in campo con la moka e con il caffè, tanto per intenderci. Uno che ha vissuto gli anni di Maradona, quelli del fallimento e della Serie C e, successivamente, quelli di Lavezzi, Cavani e Higuain. E ancora oggi è un punto di riferimento nello spogliatoio, come dimostra l'emozionante post pubblicato da Dries Mertens per il suo compleanno: "Tanti auguri a una persona SPECIALE non solo per me ma per tutti i giocatori che hanno fatto parte della SSC Napoli da 43 anni fa ad oggi. Ogni giorno mi regali un sorriso, ogni giorno cerchi di dare a tutti il buon umore, io avrò fatto anche il record di gol del Napoli ma tu ne hai scritto la storia! Buon compleanno Tommy".

Dries e l'esultanza contro il Barcellona

Nella gara giocata in Champions League contro i blaugrana, Mertens ha esultato in modo particolare, con uno strano balletto fatto insieme a Lorenzo Insigne. In realtà quest'esultanza il belga l'aveva già usata, sempre in Europa, nella partita vinta per 2-3 a Salisburgo. Il motivo? La dedica era proprio per Tommaso Starace, con il quale Mertens ha un fantastico legame. Qualche giorno prima della gara giocata in Austria, il magazziniere azzurro aveva avuto un incidente in motorino e il belga l'aveva omaggiato con quest'esultanza, imitando un suo balletto fatto anche una volta a Dimaro. Un bel gesto ripetuto poi contro il Barcellona, regalo anticipato di compleanno per un uomo che ha "scritto la storia" del Napoli. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche