La Juve taglia gli stipendi, Gravina: "Esempio per tutto il sistema"

Serie A

Il presidente della Figc Gravina elogia la decisione della Juventus di rinunciare a 4 mensilità: "Questo accordo sia da esempio per tutto il sistema. Solo con l'aiuto dei protagonisti renderemo il calcio più forte", ha spiegato all'Ansa

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

"L'accordo raggiunto dalla Juventus è un esempio per tutto il sistema". Lo dichiara all'ANSA il presidente della Figc, Gabriele Gravina, commentando l'intesa tra club, giocatori e tecnici bianconeri per un taglio agli ingaggi vista l'emergenza coronavirus. "Ringrazio Giorgio Chiellini, i suoi compagni e Maurizio Sarri - aggiunge Gravina - perché nel solco della collaborazione che la Federazione auspica da giorni, hanno posto l'interesse generale al centro della loro interlocuzione con il club". Gravina ha poi aggiunto: "L'unità e la solidarietà nel mondo del calcio rappresentano la prima grande risposta all'emergenza che stiamo vivendo e che rischia di essere ancor più grave se non dovessimo tornare a giocare. Solo attraverso il contributo di tutti i protagonisti, ognuno per la sua parte, renderemo il calcio più forte", ha concluso il presidente della Figc.

SERIE A: SCELTI PER TE