Coronavirus, Daniel Maldini: "Sto bene, non ho più i sintomi del virus"

Serie A

Dopo la positività al Covid-19 (così come il padre Paolo), il giovane attaccante rossonero tranquillizza tutti sulle sue condizioni: "Sto bene, non ho più i sintomi del virus". Poi sull'esordio in A: "L'emozione più grande. Il Milan per me è una famiglia e alla pressione sono sempre stato abituato. Idolo? Ronaldinho"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

La notizia più bella riguarda le sue condizioni di salute: "Sto bene, non ho più i sintomi del virus e proseguo con i miei allenamenti". Daniel Maldini, positivo nelle scorse settimane al Covid-19 così come il papà Paolo (Dt del Milan), conferma di essere guarito dal Coronavirus e lo fa nelle storie sul profilo Instagram del Milan, in una sessione di Q&A con i tifosi. Tante le curiosità alle quali ha risposto Daniel Maldini, attaccante classe 2001, che lo scorso febbraio contro il Verona (1-1 il finale) ha fatto il suo esordio in Serie A con la maglia del Milan, diventando il terzo Maldini a indossare la maglia rossonera in una competizione ufficiale dopo nonno Cesare e papà Paolo.

 

Com'è stato esordire tra i grandi a San Siro?

"Esordire a San Siro è stata un'emozione unica, probabilmente la più grande che abbia mai provato in ambito calcistico".

 

Questi colori per te cosa significano?

"Questi colori per me sono simbolo di famiglia".

 

Come ti senti ad aver avuto un nonno e avere un padre con una storia calcistica così importante?

"Sicuramente è un responsabilità importante, ma sono abituato fin da piccolo a questo tipo di pressione".

 

Cosa significa per te rappresentare la dinastia Maldini?

"Un orgoglio e un onore".

 

Il ruolo dove ti trovi meglio e pensi di fare meglio?

"Mi trovo più a mio agio come seconda punta, dietro una prima punta".

 

In quale giocatori ti rispecchi attualmente?

"Un giocatore attuale che mi piace molto è Joao Felix".

 

Chi è il tuo idolo nel mondo del calcio, a parte tuo padre?

"Uno dei miei idoli e dei miei modelli è sempre stato Ronaldinho".

 

Com'è il tuo rapporto con Ibra, ti dà quale consiglio in allenamento?

"Ho buon rapporto con lui e mi dà molti consigli in campo e fuori".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche