Coronavirus, medico con tuta e messaggio speciale per Moretti. L'ex Torino si commuove

Serie A

Operatore sanitario in corsia con la tuta protettiva con la scritta Moretti e il numero 24 perché "con questa mi sento protetto dal virus". L'ex calciatore del Torino, oggi collaboratore tecnico del club, lo ringrazia e gli promette la maglia in regalo

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Un impegno costante e continuo in prima linea nella battaglia contro il Coronavirus. Gian Paolo Richetto è un operatore del Polo Sanitario di Avigliana che in questo periodo lavora nel servizio tamponi e nei giorni scorsi, per farsi forza durante questo momento così difficile, ha mostrato a tutti la sua speciale tutta protettiva con sulla schiena la scritta Moretti 24, nome e numero dell’ex calciatore del Torino, suo idolo calcistico. "Con Moretti mi sento protetto dal virus", ha spiegato proprio Gian Paolo. Un messaggio che è arrivato allo stesso Moretti, ex giocatore del Torino e oggi collaboratore tecnico societario del club granata, che emozionato ha voluto rispondere così al suo speciale tifoso, promettendogli in regalo la maglia del Toro: "Gian Paolo la foto che ho visto e soprattutto le parole che hai detto su di me mi hanno estremamente colpito ed emozionato, ti ringrazio tanto per quello che tu e o tuoi colleghi state facendo in questo momento e fate costantemente. Sarà un grandissimo piacere per me, quando sarà consentito, portarti questa maglia, venirti a trovare e regalartela. Grazie ancora, un abbraccio e a presto", il messaggio pubblicato sul profilo twitter del Torino.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche